Home, Speciale Festival di Sanremo — 20 febbraio 2014 alle 07:00

FESTIVAL DI SANREMO 2014 – CLAUDIO BAGLIONI E’ IL PRINCIPE DELLA SECONDA SERATA. Diodato e Zibba i primi due finalisti tra i giovani

“Come si chiama questo fiore? Credo foruncolo…”. Inizia il Prefestival di Piff con una simpatica gag sui fiori di Sanremo che, per i non esperti, è difficile distinguere e prova ne è Fazio che suggerisce: “Sono peonie” davanti a un mazzo di ranuncoli! Piff riprende anche il momento di tensione che ha caratterizzato l’inizio della prima serata e si vede […]

di Selena Marvaldi

urgfnb“Come si chiama questo fiore? Credo foruncolo…”. Inizia il Prefestival di Piff con una simpatica gag sui fiori di Sanremo che, per i non esperti, è difficile distinguere e prova ne è Fazio che suggerisce: “Sono peonie” davanti a un mazzo di ranuncoli! Piff riprende anche il momento di tensione che ha caratterizzato l’inizio della prima serata e si vede l’inedito dietro le quinte con un Fazio spiazzato che riesce solo a dire: “E’ complicato”.

Intenso il monologo di Claudio Santamaria in onore del Maestro Manzi che ha insegnato a leggere e a scrivere a tantissimi italiani e, subito dopo, altro omaggio da parte delle Gemelle Kessler che salgono per la prima volta sul palco del Festival di Sanremo insieme a Luciana Littizzetto, nettamente (e come sempre) un po’ in difficoltà nel ballo.

Primo cantante in gara, attesissimo, Francesco Renga con “A Un Isolato da Te” e “Vivendo adesso” scritta da Elisa Toffoli che passa il turno con il 56%. E’ poi il turno di Giuliano Palma che passa il turno con la canzone “Così Lontano”.

Dopo i primi due artisti Fazio e Luciana fanno un monologo in stile “Vado via perchè, rimango perchè” ma incentrato sulla bellezza, è il turno di Noemi che sbaglia palesemente l’inizio della sua prima canzone “Un uomo è un albero” e lancia uno sguardo di fuoco al maestro d’orchestra, ma si riprende alla grande dopo il primo ritornello. Seconda canzone in gara per la rossa di fuoco è “Bagnati dal sole” che passa il turno.

Arriva poi Renzo Rubino, neo vincitore della categoria giovani di Sanremo 2013, e canta “Ora” e “Per sempre e poi basta”. Passa la prima canzone col 53%.

Arriva poi sul palco Franca Valeri, colonna portante del teatro e dello spettacolo italiano. Nonostante la voce spezzata fa sorridere il teatro con il suo monologo, forse un po’ troppo lungo, recuperato con eleganza e umorismo da Luciana Littizzetto

Sale poi sul palco Ron con “Un abbraccio Unico” e poi con “Sing in the Rain” dal titolo inglese, ma italianissima e frizzante con un pizzico di folk che fa applaudire a tempo la platea. Pubblico e sala stampa decidono di far passare la seconda canzone.

Dopo un break pubblicitario arriva sul palco l’attesissimo Claudio Baglioni tra una vera e propria ovazione della folla: “E’ un regalo quello che ci fa stasera Claudio” annuncia Fabio Fazio, ed è la verità visto che il cantante non si risparmia e canta le sue hit: Questo Piccolo Grande Amore, E Tu, Strada Facendo, Avrai e Mille giorni di Te e di Me. Dopo una chiacchierata con Fazio il principe della serata, Claudio Baglioni saluta tutti con “Con Voi” tra la gioia e l’emozione del pubblico e dei giornalisti in sala stampa.

Dopo il gigante è il turno di Riccardo Sinigallia con le sue canzoni “Prima di andare via”, che passa il turno, e “Una rigenerazione”. Ultimo “big” è Francesco Sarcina con le sue “Nel tuo sorriso” e “In questa città”, passa la prima canzone con la gioia di Francesco che immortala il tutto con una “selfie” in diretta sul palco!

“All’alba” di mezzanotte è il momento di Rufus Wainwright, il tanto discusso cantante internazionale e contestato dai Papaboys. La performance è impeccabile e emozionante con l’esecuzione di “Cigarettes and chocolate milk”. “E’ stata una lotta essere me stesso e sono qua per festeggiare anche questo” dichiara l’artista.

Dopo l’esibizione è il momento dei 4 giovani in gara. Inizia Diodato con “Babilonia”, poi Filippo Graziani con “Le cose belle”, Bianca con “Saprai” e Zibba con “Senza di te”.  La giuria premia poi Diodato e Zibba, sono loro i primi due finalisti del Festival di Sanremo categoria giovani.