Home, Speciale Festival di Sanremo — 20 febbraio 2014 alle 11:51

FESTIVAL DI SANREMO 2014 – VADIM: “La casa discografica per me è come una fidanzata, deve credere in me”

Vadim Valenti, con il suo brano “La modernità” si esibirà questa sera per la prima volta sul palco dell’Ariston per sfidare gli altri 3 giovani rimasti in gara e sperare di poter passare al turno successivo. “Alla base della canzone c’è un forte spirito sociale che spero vi sia giunto. La solidarietà un sentimento che non deve essere mai dimenticato, […]

di Selena Marvaldi

vadimVadim Valenti, con il suo brano “La modernità” si esibirà questa sera per la prima volta sul palco dell’Ariston per sfidare gli altri 3 giovani rimasti in gara e sperare di poter passare al turno successivo.

“Alla base della canzone c’è un forte spirito sociale che spero vi sia giunto. La solidarietà un sentimento che non deve essere mai dimenticato, questo volevo che passasse. Spero che ci sia una grande casa discografica che vuole credere in me, come una fidanzata, deve farmi crescere e spero che dopo Sanremo si muova. Ora però vorrei vincere il Festival, devo fare in modo di essere contento con me stesso”.

Non manca una piccola polemica, stuzzicato dai giornalisti, sull’orario di esibizione dei giovani: “Certo, se si potesse cantare una mezz’oretta prima non sarebbe male, ma non mi esprimo molto, devo ancora cantare!