Cronaca, Home — 19 aprile 2017 alle 19:29

IMPERIA. “SONO DELL’INPS, HANNO SBAGLIATO L’IMPORTO DELLA SUA PENSIONE”. ANZIANA TRUFFATA, RUBATI CONTANTI E 2 BANCOMAT/LA STORIA

Con questa scusa, un’anziana di 87 anni è stata truffata e derubata di contanti e di due bancomat.

di Gaia Ammirati

PicMonkey Collage-3

“Sono dell’INPS, hanno sbagliato l’importo della sua pensione, ha diritto a un aumento e, inoltre, ci sono in giro soldi falsi e devo controllare le banconote che ha in casa”. Con questa scusa, un’anziana di 87 anni è stata truffata e derubata di denaro contante e di due bancomat.

A raccontare l’accaduto la figlia della 87enne, che è andata a denunciare immediatamente il fatto ai Carabinieri.

“Verso le 14 di ieri – racconta - si è presentata una donna a casa di mia madre, spacciandosi per un dipendente dell’INPS. Le ha detto che avrebbe avuto diritto a un aumento di pensione e che l’ultima volta non le hanno dato l’importo giusto. Per questo motivo era venuta a controllare i documenti. Inoltre ha detto che in giro circolano soldi falsi e che doveva visionare i contanti che aveva in casa.

Mia madre – continua – ingenuamente, è andata alla ricerca di documenti e contanti, subito presi dalla truffatrice, la quale ha detto che erano falsi e che le avrebbe riportato la somma in banconote autentiche, insieme all’aumento di pensione. In aggiunta ha chiesto di vedere anche i bancomat e le ha chiesto dei codici, in modo vago. Fatalità ha voluto che mentre mia madre cercava i codici, io l’ho chiamata al telefono. Quando ho capito che stava succedendo qualcosa di strano, ho iniziato ad alzare la voce e, intuendo di essere stata scoperta, la truffatrice è scappata, portandosi via i soldi e i 2 bancomat. 

Sono molto amareggiata conclude - Purtroppo non è la prima volta che truffano in un modo simile mia madre, molto anziana e ingenua. Bisogna stare molto attenti perché approfittano di chi non sa difendersi. Spero che questo racconta possa essere d’aiuto ad altri”.