Home, Sport — 20 aprile 2017 alle 15:45

CICLISMO. OTTIMI RISULTATI PER I GIOVANISSIMI DEL RUSTY BIKE TEAM NELLA 29ª EDIZIONE DEL TROFEO ESPERIA/I DETTAGLI

Giorno di Pasquetta decisamente remunerativo per il gruppo del RUSTY BIKE TEAM ICER COSTRUZIONI, considerati i risultati che arrivano da Piasco, sede della ventinovesima edizione del trofeo Esperia gara ciclistica su strada riservata ai Giovanissimi

di Redazione

20170417_210629

Secondi di società e vittorie individuali con le nostre Ricciardi e Temperoni. Giorno di Pasquetta decisamente remunerativo per il gruppo del RUSTY BIKE TEAM ICER COSTRUZIONI, considerati i risultati che arrivano da Piasco, paese del comune di Cuneo, sede della ventinovesima edizione del trofeo Esperia gara ciclistica su strada riservata ai Giovanissimi (7/12 anni).

Accompagnati, seguiti, incitati da Massimo Lupo, Stefano Alassio, Alessandro Bandera e Simone Rainisio, i sedici giovani atleti del sodalizio di Pontedassio, hanno portato il team, grazie alle loro prove, a conquistare il secondo posto nella speciale classifica di società. Un bottino esaltante: due vittorie di categorie, quattro podi, con undici atleti nella top ten.

Anello “cittadino” di 800 metri da effettuare più volte, con un percorso fatto di curve strette, alcune interessanti salitelle, con partenza in via Umberto I, via Dante, via Enrico Wild ed ancora via Umberto I.

Veniamo alle gare partendo dalle ragazzeSul gradino del podio delle G1 (7 anni) sale Elisabetta Ricciardi, con Beatrice Veglio che centra l’argento tra le G2 (8 anni). Altro successo targato RUSTY BIKE TEAM ICER COSTRUZIONI nella gara riservata alle G5 (11 anni) grazie a Beatrice Temperoni. Nelle G6 (12 anni) buone prove di Francesca Mariano e Martina Ricciardi che chiudono rispettivamente al quinto e sesto posto.

Veniamo alle gare maschili. La giornata piemontese inizia con l’ottavo posto di Cristian Rainisio nei G1 (7 anni).
Nei G2 ( 8 anni ) Luca Fordano è quattordicesimo, con Pietro Lupo che entra nella top ten nella gara dei G3 (9 anni) archiviando la prova al settimo posto.

Podio RUSTY BIKE TEAM ICER COSTRUZIONI, nei G4 (10 anni) grazie a Santiago Moretto che conquista un brillante terzo posto. Appenda dietro (quinto) Matteo Belgrano: quindicesimo Samuele Rainisio.

Nei G5 (11 anni) Mattia Bandera disputa una buona gara concludendo decimo. Decisamente sfortunato Christian Alassio incappato in una caduta proprio in partenza. Christian è ripartito concludendo la prova al ventisettesimo.

Nei G6 (12 anni), infine, Riccardo Di Ciancia entra nella top ten chiudendo nono: quattordicesimo Tommaso Veglio, diciassettesimo Giacomo Veglio.

 
 
 
Primula nera live Bar 11