Home, Shopping — 17 maggio 2017 alle 10:19

SEI UN FAN DI BIAGIO ANTONACCI? L’AGENZIA TOURING CLUB DI IMPERIA TI PORTA AL CONCERTO DI GENOVA!

Touring Club Italiano Via Don Abbo, 5 18100 Imperia Tel. 0183-764042 E-Mail info@touringclubimperia.it

di Redazione

BannerHome Page

Imperia. Se sei un fan di Biagio Antonacci, non perdere il concerto che si terrà al 105 Stadium di Genova martedi 19 dicembre 2017, tributo al suo nuovo album di inediti che uscirà a novembre.

L’agenzia Touring Club di Imperia ti accompagnerà con un bus in partenza dalle maggiori città della Provincia di Imperia.
I posti riservati al Touring sono nel 1° settore della Tribuna Numerata, con un’ottima visuale del palco. 
La disponibilità è limitata.
Il costo del pacchetto viaggio composto da Bus + Biglietto del concerto è di €100,00 per persona.

Segnaliamo che questo viaggio è aperto a tutti, non è necessaria l’associazione al Touring Club Italiano.

 SCARICA QUI LA LOCANDINA: http://www.imperiapost.it/wp-content/uploads/2017/05/Locandina.jpg

SCOPRI IL SITO INTERNET: https://www.touringclubimperia.it/eventi-e-concerti/concerto-di-biagio-antonacci/

BIOGRAFIA DELL’ARTISTA
Biagio Antonacci nasce a Milano nel 1963. Cresce a Rozzano, alla periferia di Milano, nelle strade del suo quartiere, ma ben presto si appassiona alla musica. Scrive canzoni e frequenta l’ambiente discografico milanese fino a quando, nel 1988, ottiene il suo primo contratto discografico che lo porta a partecipare al Festival di Sanremo di quell’anno, nella sezione “nuove proposte”, con il brano “Voglio vivere in un attimo”. Ma è solo nel 1989 che viene pubblicato il suo primo album, SONO COSE CHE CAPITANO, che contiene un brano che gli permette di non passare inosservato. Si intitola “Fiore”, e c’è chi telefona in radio chiedendo di poterlo ascoltare.

Quello con le radio si avvia a diventare un rapporto molto importante per Biagio, che nel 1991 pubblica ADAGIO BIAGIO.L’album permette all’artista milanese di farsi conoscere dal grande pubblico.

Bisogna aspettare soltanto un anno, comunque, per assistere al primo grande successo di Biagio Antonacci: si tratta del brano“Liberatemi”, che gira l’estate con il Festivalbar e promuove un album che porta lo stesso titolo.

Nel 1993 Biagio ottiene un grande successo di critica e di pubblico presentando al Festival di Sanremo la canzone “Non so più a chi credere”, che sancisce anche il successo di vendite dell’omonimo album che, oltre al brano sanremese, contiene alcune tra le più belle canzoni dei suoi primi due lavori discografici.

Per un nuovo album, però, bisogna aspettare fino al 1994, anno in cui esce BIAGIO ANTONACCI: ancora prodotto da Mauro Malavasi, il disco è composto da 13 canzoni tra cui “Non è mai stato subito” e “Se io se lei” e vende 300 mila copie.

Nell’autunno del 1996 esce IL MUCCHIO, dove Antonacci figura non solo come autore e interprete , ma anche come produttore. L’album contiene 13 brani di cui uno, “Happy family”, scritto a quattro mani con Luca Carboni. Il primo singolo si intitola “Se è vero che ci sei” e tra i musicisti figura nientemeno che il batterista dei Simple Minds, Mel Gaynor.

Nella primavera del 1998, arriva nei negozi MI FAI STARE BENE, il sesto album di Biagio Antonacci, prodotto interamente da lui. “Il titolo esprime….. quello che sento quando ascolto queste canzoni. E’ un album che mette in primo piano l’energia, una forza che esce dalle canzoni e arriva prima di qualsiasi altra cosa. Sono canzoni che mi fanno sentire meglio ogni volta che le ascolto”.

L’autunno 2000 segna la pubblicazione di un nuovo lavoro di Biagio Antonacci ‘TRA LE MIE CANZONI’ una raccolta che ripercorre i 10 anni di carriera di Antonacci e che ne rappresenta i momenti più importanti ed emozionanti. Nello stesso anno Biagio conferma le sue doti di autore scrivendo, per Laura Pausini, il brano “Tra te e il mare” che riscuote consensi di critica e di pubblico in Italia e all’estero.

L’anno successivo viene pubblicato l’album “9/NOV/2001”, album che non vuole fare un esame della società, ma che parla di sogni, di stati d’animo, di amore, di sentimenti e di tutto ciò che oggi è abbandonato, emarginato, dimenticato.

Nel 2004 la pubblicazione di CONVIVENDO segna un’autentica rivoluzione nel mercato discografico. “Convivendo” di Biagio Antonacci è infatti un album unico, con sedici canzoni legate da un preciso fil rouge, che il cantautore milanese ha deciso di dividere in due dischi con otto brani ciascuno.

Sempre nello stesso anno Biagio scrive, ancora una volta per Laura Pausini, il brano “Vivimi”, che nuovamente riscuote grande successo fino a far ottenere allo stesso Antonacci, a Los Angeles negli Stati Uniti, il prestigioso premio Ascap in ben due categorie.

Nel febbraio 2005 esce quindi “Convivendo parte 2”: “Proprio come la saga di “Star Wars”, spiega Antonacci, “ciascuno dei due cd è godibile da solo, ma soltanto attraverso la fusione dei due dischi – o per restare in tema, solo grazie alla convivenza delle sedici canzoni – sarà possibile comprendere l’essenza dell’intero album”.

Passano due anni e nel marzo 2007 esce il suo nuovo album VICKY LOVE. Un album inconsueto, ricco di emozioni che spicca nella produzione musicale dell’artista. Insolite ed eterogenee, le contaminazioni musicali di questo CD spaziano dall’evocazione di atmosfere tzigane con i loro ritmi accattivanti e sensuali al ritmo più aggressivo del pop e del rock alle tradizionali melodie raffinate, romantiche e cantabili di Biagio Antonacci.

Il 30 giugno 2007, l’artista si esibisce in uno straordinario concerto allo stadio San Siro di Milano. Sono in sessantamila ad applaudire il loro idolo in un’unica e irripetibile serata che lo ha visto protagonista nella sua città. Uno show memorabile che ha ripercorso i maggiori successi di Biagio dagli esordi fino ad oggi.
Vicky Love, pluri disco di platino, si aggiudica nel settembre 2007 il Premio ALBUM Festivalbar.

A solo un anno di distanza, il 31 ottobre 2008, esce “IL CIELO HA UNA PORTA SOLA”, il primo album su etichetta Sony Music, che contiene quattro inediti e tutti i suoi più grandi successi reinterpretati in nuove registrazioni riarrangiate. Una rivisitazione che raggiunge l’apice nella nuova versione di “Tra Te e Il Mare”, brano portato al successo da Laura Pausini nel 2000, che Biagio riprende come autore originale e rivisita in un’inedita veste rock, grazie a un sample ripreso da “Start Me Up” dei Rolling Stones. In “Sognami”, la voce di Biagio si intreccia, in un duetto unico e originale, con quella splendida e graffiante dell’attrice Claudia Cardinale interprete di alcuni suggestivi incisi in francese.

Il 13 aprile 2010, esce il suo nuovo album “INASPETTATA” su etichetta Sony Music, anticipato dal singolo “Se fosse per sempre”. Per la realizzazione di questo lavoro, Biagio Antonacci coinvolge, per la prima volta nella sua carriera, tre diversi arrangiatori, Celso Valli, Michele Canova Iorfida e Guido Style. Il nuovo cd contiene undici brani inediti, tutti composti da Biagio Antonacci, tra cui un duetto con la star internazionale Leona Lewis, e un brano che ospita il particolare e originale sound dei Club Dogo.

Dopo aver raggiunto il disco multiplatino con “INASPETTATA”, il 23 novembre dello stesso anno, il celebre cantautore esce con il doppio cd “INASPETTATA versione DELUXE”, su etichetta Iris/Sony Music. Questo nuovo album contiene tutti i brani del precedente e tre esclusive novità, l’inedito “E’ gia Natale”, il brano “Ragazza occhi cielo” interpreto da Biagio Antonacci e la canzone “Inaspettata” in una versione eseguita unicamente dal cantautore.

Nel marzo 2011 Biagio Antonacci, produce e scrive le canzoni dell’album , L’Errore di Loredana Errore, cantante conosciuta grazie alla nona edizione del talent show Amici, per cui lo stesso artista aveva già scritto, nel 2010, il brano “ Ragazza occhi cielo”

Il nuovo album di inediti è atteso per il 10 novembre 2017.

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: Touring Club Italiano Via Don Abbo, 5 18100 Imperia Tel. 0183764042 E-Mail info@touringclubimperia.it www.touringclubimperia.it f Touring Club Imperia