Entroterra, Home — 19 maggio 2017 alle 16:34

“VILLA FARALDI SLOW”. ESCURSIONI, LABORATORI PER BAMBINI E VIDEOPROIEZIONI SULL’EDUCAZIONE AMBIENTALE/ECCO GLI APPUNTAMENTI

Una serie di eventi dedicati all’educazione ambientale e al rispetto della natura.

di Redazione

PicMonkey Collage-6

Una serie di eventi dedicati all’educazione ambientale e al rispetto della natura. È questo il progetto promosso dal Comune di Villa Faraldi, finalizzato ad avvicinare le persone alle problematiche territoriali. 

Escursioni guidate, laboratori e videoproiezioni. Sono molti gli appuntamenti in programma aperti a tutti, anche ai bambini, da maggio a settembre. Il tema è il territorio quindi il rispetto dellla natura, le problematiche territoriali (la piaga degli incendi – la riforestazione), il difficile rapporto tra uomo e specie animali (il lupo).

“Il progetto si affianca a un percorso virtuoso che ha intrapreso il nostro Comune – spiega il sindaco di Villa Faraldi, Corrado Elena - e che ha origine nel 2015 con un primo step, ossia un nuovo sistema di raccolta dei rifiuti con il sistema porta a porta che dopo due anni ha prodotto ottimi risultati sia in termini di raccolta differenziata (65%), la creazione di un centro di raccolta e stoccaggio dei rifiuti a disposizione dei cittadini e soprattutto la valorizzazione di un borgo attraverso maggiore pulizia e rispetto del territorio. Ora il secondo step è, da un lato, far conoscere il nostro territorio in ogni sua espressione (in realtà molti non ne conoscono l’origine, la natura, la comnposizione ambientale, la morfologia, la storia) e, dell’altro, educare al rispetto della natura stessa e alla valorizzazione delle sue risorse.

Sebbene si tratti di un piccolo progetto, potrebbe essere molto importante per produrre maggiore consapevolezza nei cittadini di domani e dunque abituare il prossimo a compiere azioni rispettose nei confronti del mondo esterno.

Curatrice e ideatrice del progetto è Marina Pissarello, la guida ambientale ed escursionistica che ha creato e spinto noi come Comune a cominciare una serie di azioni volte a incrementare il buon turismo e le buone azioni ambientali”.

Il primo appuntamento è sabato 20 maggio con l’anello delle “Casélle” e dei “Maxéi”, alla scoperta delle antiche costruzioni in pietra a secco. Ritrovo alle ore 8.30 davanti al municipio di Villa Faraldi.

Le attività proposte sono gratuite e aperte a turisti e residenti.

Per maggiori informazioni, contattare i numeri 0183 41025 – 335 5233189 o scrivere a corradoelena@icloud.com

IMG_0375

 
 
 
frpeugeot