Home, Sport — 19 maggio 2017 alle 12:44

LOTTA LIBERA. OTTIMI RISULTATI PER GLI ATLETI DELL’OK CLUB IMPERIA AI CAMPIONATI ITALIANI JUNIORES DI OSTIA/I DETTAGLI

Sabato scorso sono andati in scena nella splendida cornice del Centro Olimpico Federale “Matteo Pellicone” di Ostia i Campionati Italiani di Lotta Libera Juniores riservati agli atleti fino a 20 anni di età

di Redazione

IMG-20170518-WA0000

Sabato scorso sono andati in scena nella splendida cornice del Centro Olimpico Federale “Matteo Pellicone” di Ostia i Campionati Italiani di Lotta Libera Juniores riservati agli atleti fino a 20 anni di età.

L’Ok club Imperia è presente alla competizione con i due fratelli Olisterno Adriano e Riccardo rispettivamente nella categoria al limite dei 50 kg e 55 kg. Gli imperiesi classe 2001 sono ancora cadetti (under 18) ma hanno tutte le carte in regola per poter affrontare avversari più grandi di loro anche di quattro anni.

Il primo a scendere nell’arena è Riccardo che incontra il forte ascolano Di Giosia con cui un mese prima perse la finale per il bronzo ai campionati Italiani Cadetti, il combattimento è duro e l’imperiese riesce con una serie di tecniche a portarsi in vantaggio per 4 a 0 ma prima dello scadere del round per un banale errore Riccardo rimane atterrato e deve di nuovo arrendersi e conclude al settimo posto.

Adriano fa percorso netto fino alla semi finale dove incontra Piazza delle Fiamme Oro Roma, il combattimento è durissimo e i due sferrano colpi senza risparmiarsi e il primo round finisce con l’atleta romano in vantaggio. Nel secondo round Adriano riesce a rimontare e mantiene un risicato vantaggio di 11 a 10 fino a cinque secondi dallo scadere quando per una distrazione si fa agganciare una gamba e cadendo proprio allo scadere del tempo regala due punti che gli negano la finale per l’oro. Nella finalina per il bronzo Adriano conquista il bronzo contro il calabrese Martino.

Una medaglia al Campionato Juniores quando sei ancora cadetto, denota una maturità tecnico-agonistica eccezionale, mi complimento con Adriano e con tutto lo staff Tecnico della lotta commenta il Presidente Viani.

 
 
 
19369570_10211516931732860_399011905_n