GIOVENTÙ IN TRIONFO AL BOWLING DI DIANO CASTELLO. IL 19° CHALLENGE TROFEO PETRUCCI PIAGGIO È DI DAVIDE, LAURA E LUCA/LE IMMAGINI

Home Sport

Tre giovani sul gradino più alto del podio nel 19° Challenge Trofeo Petrucci Piaggio, la cui finale è andata
in scena l’altra sera sulle piste del Bowling di Diano, chiudendo, come tradizione, la stagione delle competizioni.

CH-podio challenge 2017 (1)

Tre giovani sul gradino più alto del podio nel 19° Challenge Trofeo Petrucci Piaggio, la cui finale è andata in scena l’altra sera sulle piste del Bowling di Diano, chiudendo, come tradizione, la stagione delle competizioni. Quindici le terne in lizza, con giocatori arrivati dalle province di Imperia e Savona, in un appuntamento (nel quale da sempre si gareggia rappresentando i colori di un’associazione, di un circolo, di un’attività o di un gruppo di amici) che ha visto trionfare Laura Acierno, Davide Gabrielli e Luca Ardissone (I Mitici 3, Gruppo Young People), i quali hanno preceduto di un’inezia (1.011 contro 1.007) i più esperti Cristina Campigotto, Giuseppe Ippolito e Giovanni Strafforello (Amici del Castello), leader dopo la prima parte della serata.

In terza posizione si sono piazzati Enzo Vinti, Lorena Pasqualetto e Manuel Vinti (I Cicci’s, 972) e Fabio Curto, Cinzia Alessandri e Luca Curto (Arnasco Family, 934). Nella top 6 anche Nicola Acierno, Muna Bushrani e Alessandro Torrini (Astra Fotografale, 928), Marco Bosio, Isidoro Mattana e Mario Martucci (Cral Poste Liguria, 912).

Alla manche di finale (ammesse 9 terne) hanno preso parte anche l’unico team con due “quore rosa”, vale a dire Piera Basso, Sara Tortorolo e Daniele Ghigliazza (San Matteo, 898), i quali rappresentavano l’organizzazione campione in carica ed erano tra i favoriti, Mario Arcuri, Antonio Cortese e Silvio Patrucco (Supervips, 894) e Matthieu Leotta, Vittorio Ferrario e Alessia Dulbecco (Polliruspanti Team, 859).

Pur non demeritando, sono stati eliminati al termine delle prime due partite Alessio Desimeis, Simone Ricca e Luca Spetro (Polo Tecnologico Imperiese), accompagnati nell’occasione dalla professoressa Bianca Di Lieto, e poi ancora Emis Bianchi, Luigi Cosenza e Denis De Scalzi (Iperdijurno Maineken Gigi’s), Maurizio Magrassi, Paolo Magrassi e Sandra Nugnes (Banca Carige), Claudio Elena, Tiziana Anfosso e Attilio Bruno (Molino Fico Volante), Luigina Roma, Valter Tonda e Paolo Tosetti (Vips) e Andrea Siffredi, Pino Camiolo e Alessandra Tradigo (Cral Carige).

A livello individuale, i migliori punteggi netti di singola partita sono stati fatti registrare da Davide Gabrielli (211), Laura Acierno (208), Fabio Curto (204) e Giovanni Strafforello (191).

A seguire l’emozionante evolversi della serata, giocata sulle 12 piste appena rimesse a nuovo, è stata anche Vittoria “Vicky” Tiragallo, di recente laureatasi campionessa italiana di doppio a Castelfranco Veneto. E’ stata lei, insieme al direttore del Bowling di Diano, Giuseppe Leotta, a consegnare i numerosi premi messi in palio. Ai vincitori sono andati un casco offerto da Petrucci srl, concessionaria Piaggio con sede a Imperia e un trofeo con un vero e proprio birillo.

Questo il nuovo albo d’oro completo: 2017 I Mitici, 2016 Ass. San Matteo, 2015 Astrahotel, 2014 Lilt, 2013 La Falegnameria, 2012 Cral Poste, 2011 San Matteo, 2010 Azienda Agricola Ardoino, 2009 Cral Poste, 2008 Piccadilly, 2007 Circolo Lettura Chiappa; 2006 Cral Poste, 2005 Les Loups de mar, 2004 Cral Poste, 2003 Bocciofila San Bartolomeo, 2002 Soto Mayor, 2001 Bar Pirata, 2000 Cral Ambroveneto, 1999 Il Cantuccio.

Con la finale del 19° Challenge è così calato il sipario sul calendario agonistico 2016-17. Si riprenderà solo ad inizio ottobre con il Memorial Generale, a carattere benefico.

Il Bowling di Diano ovviamente non chiude, anzi si prepara alla stagione estiva con numerosi appuntamenti. Sabato 3 giugno sarà una delle location più gettonate per vedere su maxitelevisori la finale di Champions League. Intorno al 10 giugno, con la fine delle scuole, aprirà la piscina con acquascivolo, mentre ad agosto sarà la volta di Miss Bowling DonnaOro.

Segui Imperiapost anche su: