Home, Politica — 28 febbraio 2014 alle 10:31

CONSIGLIO COMUNALE. SERVALLI: “401 EURO
IN 7 MESI, ECCO IL MIO STIPENDIO DA CASTA!”

“Non so se comprarmici una casa di fronte al Colosseo. Magari li investo
in diamanti in Tanzania”. Il consigliere di Sel ironizza sul suo compenso

di Selena Marvaldi

Mauro Servalli

E’ arrivato il bonifico sul conto dei consiglieri comunali per il pagamento dei gettoni di presenza dei primi sette mesi di lavoro nell’amministrazione comunale. Gli importi si aggirano attorno ai 400 euro, all’incirca 57 euro al mese a testa.

Il consigliere di Imperia Bene Comune, Mauro Servalli, non si è riuscito a trattenere dal commentare l’ammontare del compenso con un post alquanto ironico su Facebook, quasi in risposta alle polemiche di qualche mese fa proprio sull’argomento dell’emolumento dei consiglieri. Servalli ha infatti scritto: Il giorno più bello per noi della casta! E’ arrivato il versamento per i primi sette mesi da Consigliere. Ben 401 euro!! Non so se comprarmici una casa di fronte al Colosseo o provare una scalata a qualche banca.. Magari li investo in diamanti in Tanzania!“.

Anche il capogruppo del Movimento 5 Stelle, Antonio Russo, ha segnalato l’avvenuto bonifico, ma in modo molto meno ironico di quanto non ha invece fatto Servalli: “Mi hanno appena adesso comunicato l’avvenuto pagamento dei gettoni di presenza relativamente ai consigli comunale nel periodo Giugno Dicembre 2013. Come da mio personale impegno rimetto tale importo nella disponibilità del MoVimento 5 Stelle di Imperia. Decidiamo tutti insieme la destinazione di questo pur minimo fondo”.

servalli

russo