Attualità, Cronaca, Golfo Dianese, Home — 19 settembre 2013 alle 16:54

CHIUSE LE INDAGINI PRELIMINARI SULLA VILLETTA “ABUSIVA” DI VIA LA PACE A DIANO MARINA- 4 GLI INDAGATI, DUE PROGETTISTI DIANESI

Chiusa l’inchiesta sulla villetta “abusiva” sequestrata nelle scorse settimane in via La Pace a Diano Marina. Il sostituto procuratore Maria Antonia Di Lazzaro ha inoltrato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari ai quattro indagati, due lombardi (il proprietario V.A. e il costruttore F.D.) e due residenti a Diano Marina (il progettista B.M.T. e il direttore dei lavori G.A.). La villetta, […]

di Gabriele Piccardo

Villetta via la paceChiusa l’inchiesta sulla villetta “abusiva” sequestrata nelle scorse settimane in via La Pace a Diano Marina. Il sostituto procuratore Maria Antonia Di Lazzaro ha inoltrato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari ai quattro indagati, due lombardi (il proprietario V.A. e il costruttore F.D.) e due residenti a Diano Marina (il progettista B.M.T. e il direttore dei lavori G.A.).

La villetta, secondo i rilievi della Polizia edilizia del Comune di Diano Marina, presenterebbe alcune difformità rispetto al progetto originale. Nel caso specifico sarebbe stata riscontrata la presenza di un bagno in più al piano terra oltre ad aver incrementato i volumi dei i vani abitabili.

Davide Carpano legale di due degli indagati si limita a dire: Sentirò i miei assistiti per decidere la strategia difensiva, abbiamo 20 giorni per depositare memorie o chiedere l’interrogatorio.

 
 
 
Primula nera live Bar 11