Attualità, Home — 28 febbraio 2014 alle 16:11

AGNESI. SALGONO A 21 I DIPENDENTI IN CASSA INTEGRAZIONE DA LUNEDÌ PER UNA SETTIMANA

Nuova comunicazione alle Rsu del direttore dello stabilimento. Diciassette
del settore confezioni, due del settore pastificio e due del mulino del grano

di Mattia Mangraviti

Agnesi

Salgono a 21 i dipendenti dello stabilimento Agnesi che a partire da lunedì 3 marzo saranno in cassa integrazione per una settimana. Il nuovo annuncio è stato comunicato oggi, venerdì 28 febbraio, dal direttore dello stabilimento alle Rsu. Dei 21 dipendenti, Diciassette appartengono al settore confezioni, due al settore pastificio e due al mulino del grano che, lo ricordiamo, chiuderà ufficialmente l’attività domani, sabato 1 marzo.

Nel frattempo emergono nuovi particolari sui 28 dipendenti che resteranno a casa a seguito dei tagli previsti per la chiusura del mulino del grano. Quattordici sono già stati identificati, una parte è attualmente in ferie, una volta terminate le quali entreranno in cassa integrazione e successivamente in mobilità fino al raggiungimento della pensione, un’altra parte inizierà la cassa integrazione lunedì e un’altra ancora il 15 marzo. Restano da individuare ancora 14 dipendenti, alcuni dei quali potrebbero anche essere selezionati tra i 21 in cassa integrazione a partire da lunedì. Nel frattempo la situazione all’interno dello stabilimento si fa sempre più critica, con dipendenti e sindacati sul piede di guerra.