Home, Imperia — 1 marzo 2014 alle 09:45

CONCORSO VIGILI URBANI. 24 PROMOSSI SU 189.
ERRORE PIÙ GRAVE? GUIDARE SENZA CINTURA È REATO

Questo il risultato della prima prova del concorso per l’assunzione
di un agente della Polizia Municipale a tempo pieno e indeterminato

di Mattia Mangraviti

polizia municipale

Ventiquattro promossi su 189 iscritti. Una vera e propria strage di bocciati. Questo il risultato della prima prova del concorso pubblico per titoli ed esami per l’assunzione di un agente della Polizia Municipale a tempo pieno e indeterminato. Guidare senza cintura è un reato, questo l’errore più diffuso tra gli aspiranti Vigili Urbani.

I 24 candidati che hanno passato la prova scritta (quiz con domande su svariati temi, dal codice stradale alla depenalizzazione, dagli enti locali al commercio, dall’edilizia alla procedura penale) ora si cimenteranno nella prova pratica.