Attualità, Home — 25 luglio 2017 alle 17:20

IMPERIA. RT CONDANNATA A PAGARE 2 MILIONI DI EURO DI ARRETRATI A 54 LAVORATORI. IL PRESIDENTE GIORDANO: “IL MIO AUSPICIO E’…”

Arrivano le prime dichiarazioni di Riccardo Giordano, presidente della Riviera Trasporti,
a seguito della condanna dell’azienda al pagamento di circa 2 milioni di euro di arretrati a…

di Redazione

collage_giordano_rt_faisacisal

“Io non cambio la mia idea, confermo che il mio auspicio è di risolvere le vertenze di natura giudiziaria con i lavoratori attraverso accordi stragiudiziali. Se lasciamo che siano i giudici a decidere, infatti, non potremo fare altro che attendere tutti e tre i gradi di giudizio”.

Queste le prime dichiarazioni di Riccardo Giordano, presidente della Riviera Trasporti (società che gestisce il servizio di trasporto pubblico in provincia di Imperia), a seguito della condanna dell’azienda al pagamento di circa 2 milioni di euro di arretrati a 54 lavoratori nell’ambito della causa per la disdetta della contrattazione di secondo livello.

“Nei prossimi giorni convocherò il cda e l’assemblea dei sociaggiunge Giordano - Tutti devono essere informati, poi valuteremo insieme il da farsi. Il problema c’è, è inutile negarlo, e ha riflessi importanti sulle casse della Riviera Trasporti, già sofferenti. Se ci saranno le condizioni per andare avanti, lo faremo, in caso contrario attiveremo tutte le procedure previste dal codice civile”.

 

 

 

 
 
 
popup