Attualità, Home — 25 luglio 2017 alle 17:20

IMPERIA. RT CONDANNATA A PAGARE 2 MILIONI DI EURO DI ARRETRATI A 54 LAVORATORI. IL PRESIDENTE GIORDANO: “IL MIO AUSPICIO E’…”

Arrivano le prime dichiarazioni di Riccardo Giordano, presidente della Riviera Trasporti,
a seguito della condanna dell’azienda al pagamento di circa 2 milioni di euro di arretrati a…

di Redazione

collage_giordano_rt_faisacisal

“Io non cambio la mia idea, confermo che il mio auspicio è di risolvere le vertenze di natura giudiziaria con i lavoratori attraverso accordi stragiudiziali. Se lasciamo che siano i giudici a decidere, infatti, non potremo fare altro che attendere tutti e tre i gradi di giudizio”.

Queste le prime dichiarazioni di Riccardo Giordano, presidente della Riviera Trasporti (società che gestisce il servizio di trasporto pubblico in provincia di Imperia), a seguito della condanna dell’azienda al pagamento di circa 2 milioni di euro di arretrati a 54 lavoratori nell’ambito della causa per la disdetta della contrattazione di secondo livello.

“Nei prossimi giorni convocherò il cda e l’assemblea dei sociaggiunge Giordano - Tutti devono essere informati, poi valuteremo insieme il da farsi. Il problema c’è, è inutile negarlo, e ha riflessi importanti sulle casse della Riviera Trasporti, già sofferenti. Se ci saranno le condizioni per andare avanti, lo faremo, in caso contrario attiveremo tutte le procedure previste dal codice civile”.