Attualità, Home — 3 marzo 2014 alle 15:04

MAISANO DAI CARABINIERI, DENUNCERÀ IL VICE
SINDACO ZAGARELLA PER LE PRESUNTE MINACCE

“Non è una controquerela, ci terrei a precisarlo. Ho atteso solo di capire se le cose potevano aggiustarsi da gentiluomini, ma visti gli ultimi sviluppi ho deciso di procedere”

di Mattia Mangraviti

Schermata 2014-03-01 alle 11.25.36

Il caso delle presunte minacce del vice sindaco Giuseppe Zagarella al titolare della gelateria “Pinotto” Paolo Maisano assume contorni ogni giorno più drammatici. Questa mattina, infatti, Maisano si è presentato dai Carabinieri per esporre la sua versione dei fatti, annunciando l’intenzione di sporgere querela contro il vicesindaco Zagarella che, a sua volta, ieri, domenica 2 marzo, aveva querelato il titolare della gelateria “Pinotto” per diffamazione a mezzo stampa. La pratica è in mano all’avvocato Vincenzo Coppola di Bergamo.

Vorrei precisare che non si tratta di una controquerela – spiega a ImperiaPost Maisano – non è che ho deciso di querelare Zagarella perché il vicesindaco ha fatto lo stesso con me. Semplicemente ho atteso un pò di tempo, perché speravo che le cose potessero aggiustarsi da gentiluomini, ma visti gli ultimi sviluppi ho deciso di procedere. Mi aspettavo delle scuse o un chiarimento, ma nulla di tutto questo è successo“.