Attualità, Home — 10 agosto 2017 alle 19:04

IMPERIA. IL TURISMO RESTA UNA CHIMERA. VILLA GROCK CHIUSA NEL PONTE DI FERRAGOSTO. NATTA:”ABBIAMO PENSATO…”/IL CASO

Ha destato grande stupore e non poche polemiche la chiusura del Museo del Clown di Villa Grock durante il ponte di Ferragosto, uno dei momenti di maggior affluenza turistica dell’estate.

di Redazione

musvil

Ha destato grande stupore e non poche polemiche la chiusura del Museo del Clown di Villa Grock durante il ponte di Ferragosto, uno dei momenti di maggior affluenza turistica dell’estate.

Solitamente, il museo e il parco sono aperti al pubblico ogni lunedì, ma, come si legge sul sito ufficiale di Villa Grock, lunedì 14 agosto resteranno chiusi. In compenso, sono stati individuati 2 giorni di apertura straordinaria giovedì 17 e venerdì 18 agosto, dalle 15 alle 19.

Contattato da ImperiaPost, il presidente della Provincia Fabio Natta ha spiegato i motivi della decisione.

“Avevamo intenzione di prevedere una giornata in più di apertura e, invece di scegliere lunedì 14 e martedì 15 agosto, dato che si tratta di giorni festivi e complicati da gestire, si è optato per il 17 e il 18.

Da tempo ormai la Villa non è più di competenza della Provincia, ma, per amore della cultura e delle eccellenze del nostro territorio, nonostante i tagli alle risorse, impieghiamo ogni sforzo per preservarla e offrirla al pubblico. Bisogna contare poi che ci sono ancora i lavori nel parco in corso.

Per una ragione di comodità, anche per i turisti stessi, quindi, si è pensato di aprire 2 giorni di fila giovedì 17 e venerdì 18 agosto, sempre nella settimana di Ferragosto. L’orario sarà dalle 15 sino alle 19, un’ora in più del solito, per garantire anche a chi passa la giornata al mare di poter visitare il museo”.