Home, Imperia — 4 marzo 2014 alle 20:24

IMPERIA – NON ARRIVANO GLI STIPENDI, DIPENDENTI TRADECO IN COMUNE CON MOGLI E FIGLI

I dipendenti, molti con scadenze incombenti, hanno deciso di riprendere la protesta
e di chiedere al Comune di Imperia di anticipare il pagamento prima del 10 di marzo

di Gabriele Piccardo

protesta lavoratori tradeco

IMPERIA – I dipendenti della Tradeco, torneranno domani mattina dopo le 11, a fine turno, a protestare sotto il Comune, accompagnati da mogli/mariti e figli, per il mancato pagamento da parte della società di Altamura. Secondo gli ultimi accordi, la Tradeco, avrebbe dovuto pagare entro oggi, martedì 4 marzo, gli stipendi di gennaio ma così non è stato.

L’amministratore delegato dell’azienda, Giuseppe Calia, avrebbe dichiarato che il Durc non sarebbe stato irregolare ma solo in fare di verifica e che i pagamenti sarebbero potuti avvenire entro oggi, appunto. I dipendenti, molti con scadenze incombenti, hanno deciso di riprendere la protesta e di chiedere al Comune di Imperia di anticipare il pagamento prima del 10 di marzo, giorno in cui sarebbe stato fissato nel caso in cui l’azienda non abbia già provveduto. Sotto il comune, domani, ci saranno probabilmente anche le famiglie a protestare.