Cronaca, Home — 12 agosto 2017 alle 09:37

COLTIVAVA PIANTE DI MARIJUNA NEL TERRENO DI UN ANZIANO MORTO ALCUNI MESI FA. I CARABINIERI ARRESTANO UN 27ENNE/ I DETTAGLI

I Carabinieri hanno quindi proceduto a tagliare le piante di cannabis indica e hanno accompagnato il giovane in caserma.

di Redazione

Schermata 2017-08-12 alle 09.27.05

CERIANA (IM). Nell’ambito dei servizi predisposti dalla Compagnia Carabinieri di Sanremo per il contrasto alla produzione, traffico e uso delle sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Stazione di Ceriana hanno tratto in arresto un 27enne del posto, sorpreso, nel pomeriggio di ieri, proprio mentre era intento ad innaffiare, all’interno di un fondo agricolo di proprietà di un anziano deceduto qualche mese fa, 13 piante di cannabis indica, alte ben oltre un metro e ormai quasi pronte per essere tagliate. 

I Carabinieri della Stazione di Ceriana, notata la piantagione di marijuana nei giorni scorsi, hanno deciso di appostarsi in un servizio di osservazione in aperta montagna in attesa dell’arrivo del coltivatore del fondo. Un servizio protrattosi per diversi giorni che ha consentito ai militari della Benemerita di sorprendere il 27enne mentre si prendeva cura delle piante in quell’appezzamento di terreno in cui aveva creato anche un sistema di irrigazione dedicato.

I Carabinieri hanno quindi proceduto a tagliare le piante di cannabis indica e hanno accompagnato il giovane in caserma. 

Il 27enne è stato tratto in arresto e, al termine delle formalità di rito, su disposizione del magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Imperia, sottoposto al regime degli arresti domiciliari in attesa di comparire, questa mattina, davanti al Giudice presso il Tribunale di Imperia per essere processato con rito direttissimo. 

 

 
 
 
Primula nera live Bar 11