Home, Imperia — 5 marzo 2014 alle 13:59

TARI- IL COMUNE DI IMPERIA AFFIDA CALCOLO TARIFFE TASSA RIFUTI A SOGGETTO ESTERNO

La giunta comunale in pieno accordo con i rappresentanti delle associazioni di categoria ha deciso
di ” affidare l’ incarico a un soggetto esterno non essendo disponibile il Know how necessario”.

di Redazione

wpid-Comune-di-Imperia1-1.jpg

La Giunta ha deliberato oggi mercoledì 5 marzo in merito agli indirizzi di gestione per quanto concerne il nuovo tributo TARI (tassa rifiuti), in sostituzione della TARES, tributo compreso nell’imposta unica comunale (IUC).
Il piano tariffario della TARI presenta aspetti di notevole criticità, essendo subordinato al rispetto del principio comunitario “inquinatore/pagatore” e determinando la necessità di assumere dati puntuali sulla produzione dei rifiuti degli utenti cittadini al fine di determinare con maggiore precisione ed equità il carico tributario correlato al servizio di gestione del ciclo dei rifiuti.
L’Amministrazione Comunale come manifestato e concordato con i rappresentanti delle associazioni di categoria, intende procedere alla determinazione del nuovo quadro tariffario sulla base di specifiche rilevazioni effettuate sul territorio comunale evitando le situazioni verificatesi dall’applicazione delle tariffe TARES con parametri non aderenti all’attuale realtà della Città di Imperia.
Nella nota del Comune di Imperia viene annuciato che: “Per la costruzione del nuovo piano tariffario è necessario procedere all’affidamento di un incarico a un soggetto esterno non essendo disponibili all’interno dell’Ente il Know How
necessario alla determinazione dei coefficienti di produttività. Gli oneri dell’incarico saranno compresi nella gestione della TARI e troveranno, pertanto, finanziamento con l’imposta stessa.”

 
 
 
Primula nera live Bar 11