Attualità, Home, PROCESSO "LA SVOLTA" — 5 marzo 2014 alle 15:32

PROCESSO “LA SVOLTA” – VINCENZO MARCIANO’: “PARASCHIVA E’ IL RAGAZZO PIU’ BRAVO DEL MONDO”

Ricomincia il processo “la Svolta” con una dichiarazione spontanea di Vincenzo Marcianò, classe ’77,
in merito alla figura di Paraschiva Federico: “Siamo cresciuti insieme da bambini”

di Selena Marvaldi

svoltaRicomincia il processo “la Svolta” con una dichiarazione spontanea di Vincenzo Marcianò, classe ’77, in merito alla figura di Paraschiva Federico: “Io e Paraschiva Federico siamo cresciuti insieme da bambini e ci siamo frequentati fino all’età di 17/18 anni. Abitava a 80 metri da casa mia e negli ultimi anni avevamo un rapporto di amicizia legato alla nostra gioventù“.

Quando lo chiamavo per andare a casa mia – ribadisce Vincenzo Marcianò - è perchè io ero fuori, questo è il ragazzo più buono del mondo, questo qua è il ragazzo più bravo che si vede sulla faccia della terra, io ho solo il rapporto che abitava a 80 metri da casa. Paraschiva è ancora più amico dei miei genitori, perchè sua madre e mia madre andavano a scuola insieme”

 
 
 
bric