Attualità, Home — 6 marzo 2014 alle 08:15

MONTEGRAZIE. CRUCIANI A “LA ZANZARA” CITA PADRE
VALTER ARRIGONI E LA SUA INTERVISTA SHOCK

“Ma ci volete dire se il vostro paese ospita un pedofilo? Perché noi lo vorremmo sapere. Davvero è un pedofilo, oppure è uno uscito dal carcere, o uno che ancora non è stato denunciato? Fateci sapere”

di Mattia Mangraviti

cruciani-a-la-zanzara

L’intervista shock di Padre Arrigoni, nella quale il sacerdote descrive la frazione di Montegrazie come “una frazione con tossicodipendenti, alcolizzati e dove da un mese e mezzo c’è anche un pedofiloha trovato addirittura spazio nel corso dell’ultima puntata de “La Zanzara”, il seguitissimo programma radiofonico di Radio 24 condotto da Giuseppe Cruciani.

Io mi ricordo di un prete – ha esordito Cruciani in trasmissione – il quale ha detto qualche giorno fa, che esiste un pedofilo nella sua parrocchia, nel suo paesino. Allora io dico, cari amici di questo paese, questo paesino che in realtà è una frazione di Imperia, ma ci volete dire se veramente il vostro paese ospita un pedofilo? Perché noi lo vorremmo sapere. Davvero è un pedofilo, oppure è uno uscito dal carcere, oppure è uno che ancora non è stato denunciato, fateci sapere. Sentite cosa ha detto il vostro parroco qualche giorno fa“.

(Va in onda un estratto dell’intervista di Padre Valter Arrigoni, nel quale il sacerdote parla del pedofilo)

“Il paese è Montegrazie, Imperia. Padre Arrigoni dice che c’è un maestro di musica pedofilo. Io dico solo questo. Nessuno dice nulla? Amici liguri. Dai”.

Abbiamo scoperto che a Montegrazie, frazione di Imperia, il parroco dice che c’è un pedofilo, un ascoltatore che ci ha chiamato prima, un cittadino di Montegrazie, dice che in realtà questo maestro di musica esiste e ha una moglie, ma in realtà le accuse sono tutte da dimostrare e che è gravissimo che un parroco lo abbia detto. Ha ragione questo ascoltatore, è una delazione bella e buona quella che è stata fatta. Questo prete anziché dire urbi et orbi, questa roba qua, o va alla Polizia oppure ha fatto una diffamazione bella e buona. Immagini gli occhi degli abitanti di questo paese che guardano questo maestro di musica. Ma ti immagini l’umiliazione di questa roba se non è vera, la gravità di questa roba?“.

CLICCA QUI PER ASCOLTARE LA PUNTATA