Cultura e manifestazioni, Home — 12 settembre 2017 alle 15:34

IMPERIA. VENERDÌ 15 SETTEMBRE AL VIA I FESTEGGIAMENTI DI “SAN MAURIZIO”. VASSALLO:”URBAN DOWNALLEY, FOOT DARTS, CONCERTO DI MUSICA CLASSICA E…”/FOTO E VIDEO

È stata presentata in Comune la manifestazione per i festeggiamenti di “San Maurizio”, in programma dal 15 al 17 settembre.

di Redazione

sanma

È stata presentata in Comune la manifestazione per i festeggiamenti di “San Maurizio”, in programma dal 15 al 17 settembre. Un ricco calendario di appuntamenti intratterrà per tutto il weekend i visitatori, nelle più caratteristiche location di Porto Maurizio.

Tra gli altri appuntamenti, venerdì 15 settembre ci sarà il mercatino in via XX Settembre, il “Gira Parasio” e il concerto di musica classica presso l’Oratorio Santa Caterina in via San Maurizio con i maestri Lonquich, Merlo e Giribaldi. Sabato 16 verranno effettuate visite guidate alla Basilica e alla cupola di San Maurizio e alle ore 11 ci sarà l’atteso “Foot Darts” in piazza Fratelli Serra, una gara di calcio-freccette che vedrà la partecipazione del campione Evaristo Beccalossi.

Inoltre, il 16 e 17 Settembre riprende il circuito Urban DownAlley con l’ormai classica tappa a Imperia. Il borgo ligure è pronto ad accogliere per la quarta volta una gara Urban con un percorso completamente rivisto e rinnovato.

SIMONE VASSALLO

“Un bel contenitore di idee, dove si manifesta veramente l’interesse da parte di tutti. Si è riusciti a mettere insieme grazie all’organizzazione con il Comitato San Maurizio, con Ode20 e diciamo veramente un variegato percorso e variegati appuntamenti.

Si va dalla cultura ad un concerto all’Oratorio Santa Caterina, un percorso commerciale di prodotti locali liguri, appuntamenti per i più grandi, per i più piccoli, con giochi interessanti Via Cascione.

Si parte dal 15 e si arriva al 17. Un appuntamento promosso e sponsorizzato che ha portato via tanto lavoro agli uffici.

Un ringraziamento particolare va a Jari Alassio, siamo riusciti a mettere insieme l’Urban Downhill. La 4ª edizione quest’anno cambia il percorso, si partirà sempre dal Parasio, ma al posto di arrivare a Borgo Marina, si arriverà in Piazza Mameli, dove verrà allestito un piccolo villaggio di sport. Si passerà per le scalinate di piazza Duomo, si arriverà in Via Cascione. Potremmo così realizzare questo percorso sportivo di grande interesse turistico, di grande attrattiva scenografica, nella nuova pedonalizzazione.

Io credo che sia veramente un interesse importanti, comune, di tutti, la realizzazione di questi eventi, di questa manifestazione e di questo rilancio nel cuore di Porto Maurizio.

Abbiamo tralasciato quest’anno un po’ l’aspetto balneare, ma siamo riusciti a portare nel cuore e nella parte più tradizionale e antica della nostra parte di Porto Maurizio.

È fondamentale l’apporto e la collaborazione per quello che riguarda i residenti. Chiaramente per ragioni di sicurezze un po’ per ragioni viabilistiche magari troveranno qualche intoppo, ma la collaborazione è necessaria per poter rilanciare la nostra città.

Quando viene fatto qualcosa e viene fatto da persone che lavorano duramente durante la giornata e il loro tempo libero lo dedicano per la città, per creare un appuntamento e un qualcosa di nuovo, vanno assolutamente aiutati e sponsorizzati. I primi siamo noi dell’amministrazione, il resto deve dare una mano la città”.

LUCIANGELA AIMO

“Il Comitato San Maurizio è orgogliosa di presentare questo mix straordinario tra cultura, sport e spettacolo e anche questo connubio con la Urban Downhill, che ci fa estremamente piacere di ospitare nel centro storico della città.

L’evento più accattivante che il Comitato San Maurizio propone è quello di sabato pomeriggio con il “Foot Dards”. Comincerà già in mattinata con le eliminazioni.

Nel pomeriggio ci sarà la partecipazione del campione, ex calciatore, Evaristo Beccalossi. Noi auspichiamo una vasta partecipazione di pubblico, soprattutto tra gli sportivi che vengano a vedere questo gioco straordinario, che è il gioco più divertente dell’anno e che avrà ospite questo straordinario campione.

Ci saranno intrattenimenti per bambini, per grandi con esibizioni di danza e di karatè in Via Venti Settembre e anche uno splendido mercatino con prodotti locali e regionali.

Ci sarà anche un parco giochi in Piazza Roma e chicca di tutta la manifestazione proposta dal Comitato San Maurizio, sarà il concerto di musica classica che avrà un trio trio, tre maestri straordinari che sono Lonquich, Merlo e Giribaldi. Questo concerto sarà nell’oratorio di Santa Caterina alle ore 21 di venerdì 15″.

JARI ALASSIO

“Cambia il percorso, percorso che non ha assolutamente nulla da invidiare al precedente. Crea anche meno difficoltà viabilistiche.

Un percorso che si snoda dalla parte più alta del Parasio per arrivare in fondo a Via Cascione, in Piazza Mameli, attraversando tutta la zona del Prasio, sbucando in Piazza Duomo di fronte alle scalinate dell’asilo, percorrerà tutto il porticato di Piazza Duomo per scendere in Piazza Fratelli Serra, quindi arrivando in Via Cascione passando dalle scalinate.

Il pezzo forse più spettacolare che attirerà un maggior pubblico è quello in Via Cascione.

Su questo un ringraziamento particolare lo faccio a Riccardo Caratto che mi ha supportato, supportato e aiutato in maniera concreta ad affrontare quelle che sono le nuove normative proprio per la realizzazione di queste manifestazioni. La paura è sempre quella della sicurezza nei confronti del pubblico.

In Via Cascione ci sarà un contest dove i top rider, ma anche gli amatori tutti, si contenderanno un titolo, quello del salto più spettacolare.

Tommaso Francardo, che è primo nel campionato di enduro in Francia ed è un nome conosciutissimo per questa disciplina, vorrei che fosse lui a parlarne”.

TOMMASO FRANCARDO

“Sarà un’esibizione di salti su una rampa di legno di circa 4 metri. Chi riuscirà a fare un salto migliore , saltando più in alto e facendo l’acrobazia più spettacolare vincerà questo premio. Si avrà anche una rincorsa che dovrà essere gestita bene per cercare di fare il salto migliore. Ci saranno atleti di grande livello, anche miei colleghi nelle competizioni dove ci si deve tutti quanti cercare di ottenere la migliore pulizia del salto possibile”.