Home, Politica — 10 marzo 2014 alle 15:58

PARCHEGGI, MULTE, PISCINA, TARI, VIA BOINE, CORSO
ROOSEVELT NEI PROSSIMI CONSIGLI COMUNALI

Il consiglio comunale di Imperia tornerà a riunirsi i prossimi 1 e 3 aprile. In conferenza capigruppo
si è parlato anche del problema legato al servizio di igiene ambientale.

di Gabriele Piccardo

Consiglio comunale

IMPERIA – Il consiglio comunale di Imperia tornerà a riunirsi i prossimi 1 e 3 aprile. La data è stata ufficializzata circa un’ora fa al termine della conferenza capigruppo in Comune, alla quale ha partecipato anche il sindaco Carlo Capacci, invitato dal consigliere Grosso (IBC), in cui  si è parlato anche del problema legato al servizio di igiene ambientale. 

Sono ben cinque le mozioni (4 della minoranza) all’ordine del giorno:

- Questione parcheggi a pagamento in capo all’Imperia Servizi (Forza Italia). La possibilità di eliminare le sanzioni i cui proventi vanno nelle casse comunali ma consentire il pagamento da parte dell’automobilista soltanto dei minuti sfruttati senza vedersi comminare una multa.
- Piscina e lavori di manutenzione (Imperia Bene Comune) . La richiesta di verificare, attraverso una commissione, quali sono i lavori di manutenzione di ordinaria e straordinaria in base all’appalto.
- Situazione  legata ai lavori fognari in via foce (Imperia Bene Comune). Gli interventi in programma a seguito dello sversamento di liquidi/solidi provenienti dalla fogna in via Foce durante l’ultimo acquazzone.
- Viabilità in via Boine, corso Roosevelt (Imperia Riparte). I tempi di ripristino della viabilità da mesi limitata o interrotta.
- Istituzione di un fondo per la cultura usando i fondi destinati ai gettoni di presenza dei consiglieri comunali (Imperia Riparte).
- Esenzione per alcune categorie di associazioni della Tari (Partito Democratico).

Costituzione Commissione Consiliare Speciale sulla situazione della sanità imperiese.

Interrogazione: affidamento incarico ditta Qonsult engineering s.r.l. per completamento percorso formativo dipendenti ai sensi art. 36/37 D.L.81/2008.

Infine saranno anche portate due pratiche urbanistiche: una legata alla palazzina di via Nizza (zona ex distributore) e la diminuzione degli oneri concessori di alcune pratiche edilizie.