Attualità, Home — 18 ottobre 2017 alle 18:06

“IMPERIA È UNA PROVINCIA CON UNA CORRUZIONE DIFFUSA”. IL PROCURATORE CAPO PRADELLA LANCIA L’ALLARME:”INCHIESTE SU ASL, COMUNI E FORZE DI POLIZIA”/IL CASO

Hanno destato grande scalpore le dichiarazioni del procuratore Grazia Pradella durante la presentazione di un libro avvenuta al casinò di Sanremo durante l’ultimo appuntamento dei “Martedì Letterari”.

di Redazione

Schermata 2017-10-18 alle 16.19.35

Hanno destato grande scalpore le dichiarazioni del procuratore Grazia Pradella durante la presentazione del libro di Nicola Gratteri “L’inganno della Mafia. Quando i criminali diventano eroi”, avvenuta al casinò di Sanremo durante l’ultimo appuntamento dei “Martedì Letterari”.

“Quando sono arrivata da Milano, mi sono resa conto che questa è una provincia con una corruzione diffusa - ha affermato la Pradella durante la presentazione - Tutti i gangli della pubblica amministrazione sono stati toccati da indagini, dall’Asl, ai Comuni, alle forze di Polizia”. 

Queste parole hanno suscitato stupore tra amministrazioni locali e comuni cittadini, ma al momento non ci sono ancora state prese di posizioni ufficiali.

Sono molte le inchieste aperte a seguito dell’arrivo della Pradella 3 anni fa. In particolare, l’Asl è interessata da svariate inchieste, “Autopsie Fantasma”, che vede imputati 10 soggetti (5 medici), “Liste di attesa pilotate”, che vede 9 indagati, e le inchieste sulle patenti e dei certificati per il porto d’armi irregolari; il Comune Sanremo è interessato dall’inchiesta “Stachanov” per stanare i “Furbetti del cartellino”; le forze dell’ordine sono interessate dal caso della patente non ritirata al marito del Procuratore Capo. Ancora più recente è il caso dell’inchiesta che ha coinvolto i concorsi truccati di Rivieracqua, in cui sono andati 7 soggetti, tra cui l’ex direttore generale Gabriele Saldo e il presidente della commissione Federico Fontana.

Con le sue dichiarazioni, quindi, la Pradella ha sottolineato la consapevolezza della presenza della ‘Ndrangheta nel Ponente ligure e alla sua diffusione e la necessità di mantenere alta l’attenzione.

 
 
 
deskimperiapost