Home, Lettere al Direttore — 11 marzo 2014 alle 18:01

“MULTATA PER AVER PARCHEGGIATO LA MIA AUTOSU STRISCE PEDONALI INVISIBILI”

La rabbia di una nostra lettrice per una multa da 84 euro: “Sotto le ruote anteriori dell’auto, invisibili perchè terminano subito,
vi sono tre piccole, vecchie, sbiadite strisce bianche che si perdono nel nulla. In base a questo sono stata sanzionata”

di Redazione

1956914_284875671668676_1278415515_o

“Sono stata multata, ebbene si. E sono arrabbiata. Mi è stata comminata una sanzione di 84 euro per aver lasciato l’auto in sosta su attraversamento pedonale. Peccato però che l’attraversamento non esista. La mia auto, una vecchia 500 di colore blu, è ben visibile parcheggiata sul Vespucci fronte civ. 14. Dalle foto allegate si può notare come non sussistano strisce bianche, com’è giusto che sia, perchè dall’altro lato della carreggiata vi è un cordolo con aiuola che separa i due sensi di marcia del viale. Nessuna traccia di marciapiedi dove approdare, nè segnale di fermata del bus. Ma sotto le ruote anteriori dell’auto, invisibili perchè terminano subito, vi sono tre piccole, vecchie, sbiadite strisce bianche che si perdono nel nulla. In base a questo sono stata sanzionata. L’ Articolo 3, comma 1, punto 3 del Codice della strada così definisce un attraversamento pedonale: “parte della carreggiata, opportunamente segnalata ed organizzata, sulla quale i pedoni in transito dall’uno all’altro lato della strada godono della precedenza rispetto ai veicoli.” Ma quale transito? Solo un suicida potrebbe provarci……”.

1974420_284875691668674_215153243_o