Attualità, Cronaca, Home — 21 settembre 2013 alle 16:35

ESCLUSIVA IMPERIAPOST – RESPINTA LA DOMANDA DI TRASFERIMENTO A ROMA DELL’EX PROCURATORE CAPO DI SANREMO ROBERTO CAVALLONE. IL PM RESTERÀ AD IMPERIA

Buone notizie per la provincia di Imperia, l’ormai ex procuratore capo di Sanremo Roberto Cavallone, oggi in forza alla Procura unica di Imperia a seguito dell’accorpamento dei due tribunali, continuerà la sua carriera nel capoluogo. Infatti, secondo i “bene informati” la richiesta di trasferimento presso il tribunale di Roma avanzata da Cavallone nei mesi scorsi al Consiglio Superiore della Magistratura […]

di Gabriele Piccardo
Il Pubblico Ministero Roberto Cavallone

Il Pubblico Ministero Roberto Cavallone

Buone notizie per la provincia di Imperia, l’ormai ex procuratore capo di Sanremo Roberto Cavallone, oggi in forza alla Procura unica di Imperia a seguito dell’accorpamento dei due tribunali, continuerà la sua carriera nel capoluogo. Infatti, secondo i “bene informati” la richiesta di trasferimento presso il tribunale di Roma avanzata da Cavallone nei mesi scorsi al Consiglio Superiore della Magistratura è stata respinta. Non si conoscono ancora le motivazioni del rigetto della domanda, probabilmente si tratta della necessità di non indebolire ulteriormente l’organico dei pubblici ministeri a fronte degli imminenti trasferimenti delle dott.sse Di Lazzaro e Addesso. Cavallone, 61 anni, sarà il numero due della Procura imperiese, infatti, il Procuratore Capo Giuseppa Geremia, per una questione anagrafica e probabilmente di anzianità di servizio, rimarrà al comando della Procura.

Gabriele Piccardo

Ore 16.34 del 21.9.2013
© Riproduzione Riservata

 
 
 
FR_vetrine_3