Home, Imperia — 19 ottobre 2017 alle 19:16

IMPERIA. “IL CUORE IN CAMPO”. DONATI TRE DEFIBRILLATORI ALLE PUBBLICHE ASSISTENZE DALLE ASSOCIAZIONI BENEFICHE LOCALI/FOTO E VIDEO

Nel pomeriggio di oggi sono stati consegnati 3 defibrillatori da parte delle associazioni che hanno partecipato alla manifestazione “Il Cuore in Campo”.

di Redazione

collage_donazionedef

Nel pomeriggio di oggi sono stati consegnati 3 defibrillatori da parte delle associazioni che hanno partecipato alla manifestazione “Il Cuore in Campo”.

Il 18 giugno scorso, le associazioni locali Il Cuore di Martina, Sorridi Con Pietro, Amici Marco de Fecondo, Matteo Maragliotti, Nicola Ferrari la Forza di Un Sorriso e Un Sorriso per L’Infanzia si sono incontrate allo stadio Ciccione disputando partite di calcio al fine di raccogliere fondi per l’acquisto di attrezzature per il centro motorio di Imperia e 3 defibrillatori per Croce Rossa, Croce Bianca e Croce Oro.

Il materiale è stato consegnato oggi presso la sala giunta del Palazzo Civico, insieme a circa 900 euro per il centro motorio di Carlo Amoretti.

FULVIO BALESTRA

“Durante la manifestazione ‘il Cuore in Campo’ del 18 di giugno abbiamo raccolto gli incassi degli ingressi a offerta libera e delle vendite delle maglie di Davide Massa, riuscendo nell’intento di acquistare tre defibrillatori per le tre Croci di Imperia e a donare una cifra pari circa a 900 euro al centro motorio Carlo Amoretti.

Siamo molto soddisfatti perchè le associazioni di Imperia si sono unite facendo questo evento ‘insieme per…’ proprio per raggiungere lo scopo di staccarsi da quello che è il loro fine singolo, ma tutti insieme per fare qualcosa tutti assieme”.

SIMONE VASSALLO

“Una bella soddisfazione, credo che sia stato veramente un punto di incontro, un contenitore dove tutte queste associazioni imperiesi, nate a seguito di tragedie di alcuni nostri concittadini, si siano messe assieme, abbiano unito le forze nonostante durante l’anno siano molto attive con tutto quello che fanno nelle varie manifestazioni, nei vari eventi sportivi e nelle varie raccolte di fondi.

Si è pensato il 18 di giugno appunto di fare la partita e mettere tutti quanti la volontà di portare a casa un progetto, una raccolta di fondi. Le associazioni hanno aiutato le tre pubbliche assistenze che sono la Croce Bianca, la Croce Rossa e la Croce Oro, che operano nel territorio imperiese, donando un defibrillatore, avanzando ancora una parte del ricavato che hanno donato appunto al Centro Motorio imperiese.

Credo che questa sia una grande soddisfazione in un momento dove le pubbliche assistenze ci hanno reso noto che vivono delle grosse difficoltà dal punto di vista anche dei costi. Chiedono quotidianamente alle istituzioni degli aiuti per portare avanti il loro grande operato.

Credo che sia fondamentale l’aiuto che hanno ricevuto da queste associazioni. Le congratulazioni vanno vivamente a tutte le persone che si danno da fare quotidianamente per aiutare il prossimo. Qua abbiamo centrato appunto l’obiettivo in pieno”.

LE ASSOCIAZIONI CHE HANNO DATO VITA AL TORNEO

 
 
 
deskimperiapost