Home, Imperia — 20 ottobre 2017 alle 15:15

IMPERIA. SPIAGGIA LIBERA BORGO PRINO. COMUNE SCONFITTO AL TAR E COSTRETTO A PAGARE 18 MILA EURO. IN CONSIGLIO APPRODA IL DEBITO FUORI BILANCIO/IL CASO

Nel corso del prossimo consiglio comunale, in programma giovedì 26 ottobre, all’ordine del giorno verrà
discusso anche il riconoscimento di un debito fuori bilancio pari a circa 18 mila euro (18.085,60) derivante da…

di Redazione

collage_wdgesrfcae

Nel corso del prossimo consiglio comunale, in programma giovedì 26 ottobre, all’ordine del giorno verrà discusso anche il riconoscimento di un debito fuori bilancio pari a circa 18 mila euro (18.085,60) derivante da una recente sentenza del Tar che ha visto il Comune soccombere in giudizio.

Il caso è quello della gara d’appalto per la gestione della spiaggia libera attrezzata di Borgo Prino. La prima società esclusa, la Sea Beach&Sport, ha presentato ricorso al Tar, accolto dai giudici che, contestualmente, hanno obbligato il Comune ad assegnare la gestione della spiaggia al sodalizio ricorrente.

Una vittoria in sede giudiziaria poi confermata anche dal Consiglio di Stato che, poche settimane dopo, ha confermato il verdetto del Tar, respingendo il ricorso del Comune. 

Per il Comune di Imperia si tratta dell’ennesimo debito fuori bilancio derivante da sentenze negative in sede giudiziaria.

 

 
 
 
deskimperiapost