Cronaca, Home — 13 marzo 2014 alle 09:14

BABY PROSTITUTE. NUOVO CASO A IMPERIA. NEL MIRINO DEI CARABINIERI UNA 17ENNE

La lista dei clienti della giovane prostituta vede persone dai 30 ai 50 anni che rischiano una pena fino a 6 anni di reclusione

di Selena Marvaldi

baby-prostitute-2

Il cattivo esempio delle baby squillo romane dei Parioli ha purtroppo affascinato non solo le due ragazzine di Ventimiglia, ma ora appare un nuovo caso di prostituzione minorile nel ponente. La segnalazione sembra essere arrivata ai Carabinieri di Imperia che hanno immediatamente avvisato anche la Procura di Genova.

La segnalazione riguarda una ragazzina di 17 anni sudamericana con una lista di clienti che varia dai più giovani di 30 anni ai più anziani di 50. La Procura così sta indagando per scoprire proprio i clienti della giovanissima prostituta. Il fascicolo, aperto dal pm Federico Manotti, vede una lista per ora di oltre 15 indagati che rischiano una pena che potrebbe arrivare fino ai 6 anni di reclusione. Ma le indagini si ampliano anche ai parenti per cercare di capire se la ragazzina ha agito di sua iniziativa o qualcuno la può aver spinta o aiutata nel folle business.