Home, Politica — 14 marzo 2014 alle 15:47

CHIUSURA DEL “PONTINO” DI ARMA DI TAGGIA. BRUZZONE PORTA IL CASO IN REGIONE

Sull’argomento, il capogruppo della Lega Nord nel Consiglio Regionale della Liguria ha presentato una interrogazione con risposta immediata al Presidente della Regione Claudio Burlando e alla sua Giunta

di La Redazione

url_1382019599018_18bruzzone

Imperia – “Sull’argomento, il capogruppo della Lega Nord nel Consiglio Regionale della Liguria Francesco Bruzzone ha presentato una interrogazione con risposta immediata al Presidente della Regione Claudio Burlando e alla sua Giunta.

Da oltre tre mesi, la struttura di ferro posta a ponente della cittadina di Arma di Taggia è chiusa al traffico veicolare a causa di verifiche tecniche che avevano evidenziato la necessità di interventi di consolidamento“, nota il Consigliere Regionale. “Tale chiusura ha, di fatto, isolato i residenti e i commercianti operanti sul lungomare di ponente costringendo gli abitanti di Bussana e Arma a transitare nel tragitto a ritroso fino alla Valle Armea per poi ripassare lungo l’Aurelia“.

A oggi, non pare sia stato ancora disposto e realizzato alcun intervento di consolidamento, e tale situazione rischia di protrarre all’infinito il disagio patito dalla chiusura del pontino. Per questo motivo, ho rivolto un’interrogazione a carattere urgente al Governatore Burlando e alla sua Giunta, al fine di sapere se la Regione Liguria sia a conoscenza di tale situazione, e se non ritenga doveroso intervenire affinché vengano fatte adeguate verifiche e vengano realizzati gli interventi di messa in sicurezza che rendano possibile l’utilizzo veicolare della struttura in ferro posta a ponente della cittadina di Arma di Taggia“, conclude il capogruppo del Carroccio in Consiglio Regionale Francesco Bruzzone”.

C.S.

 
 
 
Primula nera live Bar 11