Home, Imperia — 21 novembre 2017 alle 18:03

IMPERIA. FALLIMENTO RIVIERACQUA. GIOVEDÌ 23 NOVEMBRE SI RIUNISCE IL CONSIGLIO PROVINCIALE PER FARE IL PUNTO DELLA SITUAZIONE/I DETTAGLI

Fabio Natta aggiunge: “L’attività dell’Amministrazione è sempre stata improntata al senso di responsabilità e alla massima trasparenza ed attenzione alle esigenze di tutti i soggetti coinvolti nel procedimento”

di Redazione

ccollage_cs_rivieracqua

Imperia, 21 novembre 2017 – Riunione consiliare monotematica sul riordino del servizio idrico integrato giovedì 23 novembre alle ore 9. La seduta è stata convocata d’urgenza dal Presidente della Provincia Fabio Natta, in accordo con i consiglieri provinciali, in primis il sindaco di Sanremo Alberto Biancheri, per fare il punto della situazione dell’iter amministrativo in corso per arrivare a una piena e unitaria gestione del servizio idrico integrato nel territorio.

Il Presidente Natta osserva: “La riunione consiliare sarà un’ulteriore occasione per un confronto e un dibattito trasparente e pubblico sull’argomento in questione, anche alla luce degli ultimi sviluppi che hanno generato contrasti e dicotomie tra alcuni degli attori di questa vicenda.

L’Amministrazione Provinciale, nel difficile percorso per arrivare alla piena gestione unitaria del servizio idrico integrato nell’attuale contesto gestionale dell’ambito territoriale ottimale ATO Ovest – Imperiese, è da tempo impegnata in una fattiva azione di coordinamento per facilitare il dialogo tra tutti i soggetti interessati, e sta proseguendo il procedimento attraverso atti concreti per giungere al modello organizzativo deliberato”.

Fabio Natta aggiunge: “L’attività dell’Amministrazione è sempre stata improntata al senso di responsabilità e alla massima trasparenza ed attenzione alle esigenze di tutti i soggetti coinvolti nel procedimento”.

Si ricorda che l’attuale contesto gestionale dell’ambito territoriale ottimale Ato Ovest-Imperiese vede ben cinque gestori cessati ex lege (Aiga Spa, Amaie spa, Amat spa, Se.Com. spa, 2iRete Gas spa) interessati alla procedura di subentro o di aggregazione nel gestore unico d’ambito Rivieracqua Scpa.

 
 
 
FR_vetrine_3