Attualità, Cultura e manifestazioni — 19 marzo 2014 alle 10:29

BIKERS AGAINST CHILD ABUSE DOMENICA 23 MARZO AL PALAZZETTO DELLO SPORT

Il Palazzetto diventerà un’isola dei Pirati i bambini potranno dare sfogo attraverso il gioco alla loro fantasia mentre gli adulti potranno visitare gli stand informativi

di Redazione

Schermata 2014-03-14 alle 12.09.10

Domenica 23 marzo dalle 14:30 alle 19 si terrà presso il Palazzetto dello Sport di Imperia (località San Lazzaro) la seconda edizione della manifestazione di gioco e sport organizzata dalla sezione di Imperia dell’associazione Bikers Against Child Abuse.

Li immaginiamo sciamare con le loro moto rumorose come un’orda di selvaggi per le strade, con barbe incolte, giubbotti di pelle tappezzati di teschi, braccia ricoperte di tatuaggi, decisamente stazzati di corporatura ed attrezzati con arsenali adatti ad ogni tipo di battaglia urbana o rissa da saloon: così i bikers ci vengono quasi sempre descritti da cinema e televisione; ma questi sono luoghi comuni e miti da sfatare, almeno quando si parla dei B.A.C.A., acronimo che sta per Bikers Against Child Abuse, un sodalizio di motociclisti i cui aderenti (sebbene ad un primo sguardo corrispondano agli stereotipi di cui sopra) hanno deciso di dedicarsi anima e corpo alla promozione del benessere dell’infanzia con l’obiettivo di ridare un sorriso ed una presenza amica e rassicurante a quei bambini che, per varie vicissitudini della vita, lo hanno purtroppo perduto assieme alla fiducia nel mondo degli adulti.
Grazie a loro, per un intero pomeriggio il Palazzetto diventerà un’isola dei Pirati dove tutti i bambini potranno dare libero sfogo alla loro fantasia ed alle loro energie giocando e divertendosi tra i vari stand in stile fiera di paese come ad esempio il tiro ai barattoli, la versione corsara ella pesca alla paperella, la caccia al tesoro, il tiro al bersaglio e numerose altre attrazioni.
L’ingresso e la partecipazione ai giochi sono totalmente gratuiti, ogni bambino che si arruolerà nella ciurma di Capitan Pistone riceverà una bandana ed un doblone di cioccolato.
Non mancherà l’area dedicata allo sport ed alle attività fisiche, dove i giovani aspiranti pirati potranno addestrarsi per imparare ad andare all’arrembaggio grazie all’aiuto di esperti istruttori di atletica, lottare con i maestri di judo e Taekwondo, maneggiare palle di cannone grazie agli insegnanti di volley e tennis che con l’ausilio di questi giochi cercheranno di avvicinarli alla conoscenza ed alla pratica dei rispettivi sport.
Ci saranno anche questo anno: il Deejay che si occuperà del sottofondo musicale, il mago che intratterrà i più piccoli con storie e magie, le esperte trucca bimbi a disposizione di chiunque voglia farsi un tatuaggio (che naturalmente si potrà lavare una volta a casa).
Le novità di questo anno saranno: la possibilità di lasciare un messaggio nella bottiglia (che potrà essere un pensierino o un disegno) dalla cui raccolta verrà poi realizzata una pubblicazione, ci saranno spade di palloncini per tutti e la possibilità di farsi fotografare in sella ad una moto da rudi pirati, una l’unica ed appositamente costruita per l’evento.
La precedente edizione (novembre 2012) ha visto partecipare più di 600 bambini molti dei quali in costume da pirata: questo anno vogliamo battere questo record.
Mentre i bambini giocheranno in un ambiente sicuro e protetto (grazie ai 60 angeli custodi i B.A.C.A. presenti) i genitori e gli accompagnatori adulti potranno socializzare sulle gradinate (senza però perdere d’occhio i propri piccoli) e visitare gli stand informativi dedicati alla problematica dell’abuso sui minori ed all’affidamento famigliare.
Durante la manifestazione verrà siglato l’accordo relativo al protocollo di intesa tra il Comune di Imperia Settore Servizi Sociali, Prima Infanzia Attività Educative e Scolastiche e B.A.C.A. ITALY Onlus Bikers Against Child Abuse Sezione di Imperia, questo atto si prefigge di migliorare l’efficacia complessiva dell’azione del Comune di Imperia in materia di prevenzione del fenomeno della violenza ai danni dei minori ad ha per Obiettivo la promozione di azioni congiunte volte a contrastare la piaga delle violenze e dei maltrattamenti sui minori, dando loro sostegno, sicurezza e conforto, aiutandoli a non vivere più nella paura e a far recuperare loro fiducia nel mondo in particolare negli adulti: azioni che fanno parte della missione sociale propria di B.A.C.A.
Bikers Against Child Abuse ringrazia per l’amichevole collaborazione: Maurina Volley, NSC Volley, Judo Club Corsaro, Polisportiva Integabili, Circolo Scacchistico Imperiese, Soc. Ginnastica Imperia, Tennis Club Imperia, Taekwondo Imperia, Moto Club Valle Argentina, CCMotorday sez. Nordovest, Moto Club Jacques Maggioni, P.A. Croce Bianca Imperia, A Tutto Gas, A.p.F Onlus, Co.Fa.Mi.Li Onlus, Ass.ne Prom. Soc. La Mongolfiera, il Comune di Imperia (Ufficio Sport e Servizi Sociali) e tutte le attività commerciali che hanno contribuito alla realizzazione della manifestazione.

 
 
 
bric