Home, Politica — 19 marzo 2014 alle 16:11

CASO PISCINA. GROSSO SU STRESCINO:”OLTRE CHE AMMINISTRATIVAMENTE INCAPACE È PURE SFIGATO!”

Grosso: “…sembrerebbe addirittura che il Comune abbia speso soldi pubblici per ciò che non gli competeva e proprio quando in giunta c’era anche Paolo Strescino vice-sindaco”.

di Redazione

Gianfranco Grosso

Il capogruppo di Imperia Bene Comune Gian Franco Grosso torna sulla vicenda piscina a seguito della notizia di ImperiaPost sui lavori pagati dal Comune negli anni 2006-2007-2008.

“Udite udite signori, - scrive Grosso – è tutto così limpido in Piscina che sembrerebbe addirittura che il Comune abbia speso soldi pubblici per ciò che non gli competeva e proprio quando in giunta c’era anche Paolo Strescino vice-sindaco. E tutto questo polverone esce proprio il giorno dopo che Sua Maestà Anima Candida mi insulta pesantemente sui giornali perché non studio bene le pratiche.

Oh, ragazzi, ma quello lì oltre che amministrativamente incapace è pure sfigato! Vabbè Strescino, non ti preoccupare, se il tuo Sindaco dovesse tirarti un calcio nel di dietro e farti tornare dove ti meriti, cioè all’opposizione con i tuoi amici di sempre, potrai chiedere scusa un’altra volta agli imperiesi e dire loro che ti sei sbagliato, che non avevi capito bene, che eri un po’ confuso e riciclarti di nuovo.
Ma i problemi della piscina non sono solo questi, ce ne sono anche altri, più evidenti e meno controversi. Sei ancora in tempo Strex a toglierti la giacca del difensore della Rari Nantes e a metterti quella di amministratore del Comune di Imperia, cioè l’unico ruolo che ti compete in questo momento, prima che la storia ti travolga di nuovo e definitivamente!”