Attualità, Home — 4 gennaio 2018 alle 19:45

DIANO ARENTINO. UBRIACO, MINACCIA L’EX CONVIVENTE CON UN FUCILE. 40ENNE ARRESTATO DAI CARABINIERI/ECCO COSA È SUCCESSO

Secondo una prima ricostruzione, sarebbe stata la donna
a chiedere l’intervento dei militari. Nel dettaglio, il 40enne si sarebbe presentato…

di Redazione

Schermata 2018-01-04 alle 19.44.59

Un 40enne di nazionalità marocchina, K.B., è stato arrestato dai Carabinieri della stazione di Diano Marina per aver minacciato l’ex convivente con un fucile.

È accaduto a Diano Arentino nei giorni scorsi. Secondo una prima ricostruzione, sarebbe stata la donna a chiedere l’intervento dei militari. Nel dettaglio, il 40enne, dopo un alterco, avrebbe puntato il fucile contro l’ex, minacciandola.

Sul posto in pochi minuti sono sopraggiunti i Carabinieri che hanno tratto in arresto il 40enne che non ha opposto alcuna resistenza. La vittima, in stato di shock, è stata invece condotta presso l’Ospedale di Imperia per accertamenti.

Da un esame dell’arma da fuoco è emerso che la stessa era detenuta illegalmente. Verifiche sono attualmente in corso per capire se il fucile fosse o meno rubato. 

Il 40enne è ora rinchiuso presso il carcere di Imperia con l’accusa di minacce, lesioni aggravate e detenzione abusiva di armi.