SANREMO. LA SIAE E IL CANTAUTORE ZIBBA CONSEGNANO DONI AI BAMBINI DEL REPARTO DI PEDIATRIA DELL’OSPEDALE/LE IMMAGINI

Cultura e manifestazioni Home

La Direzione Aziendale dell’ASL1:”Riceviamo per la nostra comunità un’altra testimonianza di sensibilità e di vicinanza. Una inaspettata e gradita sorpresa dal mondo della musica e dello spettacolo, che…”

collage_siaeospedaledoni2

Sanremo. Questo pomeriggio, il Direttore Generale di SIAE, Gaetano Blandini, il Direttore dell’Ufficio Comunicazione e Marketing di SIAE, Mario Andrea Ettorre, Walter e Gianna Vacchino del Teatro Ariston di Sanremo hanno consegnato doni per l’Epifania ai piccoli pazienti del reparto pediatrico dell’Ospedale di Sanremo, ai quali – il 22 dicembre scorso – sono stati rubati i regali per il Natale.

A consegnare giochi e tablet caricati con contenuti audiovisivi è stato il cantautore Sergio Vallarino, in arte Zibba, anche alla presenza del Sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri, della Vicepresidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria Sonia Viale e del Direttore della Struttura Complessa di Pediatria dell’Asl1 imperiese Riccardo Borea.

La Società Italiana degli Autori ed Editori, che si occupa della tutela e dell’intermediazione dei diritti d’autore in tutti i settori della cultura e dello spettacolo, sostiene diversi progetti musicali nati per supportare nelle cure e nelle riabilitazioni i piccoli pazienti ricoverati.

Dal 2014 SIAE è al fianco dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, dell’Istituto Giannina Gaslini e dell’Ospedale Pediatrico Meyer, sia attraverso l’acquisto di strumentazioni per la diagnosi precoce della sordità infantile che con la donazione di tablet con musica e giochi ai bambini. Inoltre, sostiene concretamente attività culturali che proprio negli ospedali trovano il loro palcoscenico, come lo Special Stage di Officine Buone, un talent che porta i giovani artisti emergenti a esibirsi per un pubblico di piccoli pazienti.

“Le potenzialità terapeutiche dell’arte e della creatività sono infinite, per questo la missione di SIAE vive non solo nel sostegno alle realtà emergenti legate allo spettacolo, ma anche nel favorire l’utilizzo dei mezzi e dei repertori autoriali al fine di migliorare le condizioni di disagio ed emergenza, siano esse sociali, economiche o sanitarie. Sappiamo che questi doni sono solo un contributo simbolico. Da parte di SIAE e di tutti i suoi autori, auguro ai piccoli ospiti dell’Ospedale di Sanremo di essere sempre dalla parte della musica”, ha dichiarato Gaetano Blandini, Direttore Generale di SIAE

“Ringrazio a nome di tutta la Giunta la SIAE per aver voluto contribuire a restituire il sorriso a questi bambini – ha dichiarato l’Assessore alla Sanità e Vicepresidente della Regione Liguria Sonia VialeUn Natale senza doni è un po’ meno Natale, ma in questo caso ci penserà la Befana a ristabilire un po’ di giustizia. Far sì che le degenze ospedaliere dei bambini siano il più serene possibile è una scelta di civiltà che Regione Liguria appoggia da sempre, e in questo siamo aiutati dal buon cuore di tanti liguri e da gesti di generosità importanti come quello a cui assistiamo oggi”.

“Il mio plauso per questa bella iniziativa di SIAE rivolta ai piccoli pazienti del reparto pediatrico del nostro ospedale in occasione dell’Epifania. E grazie a Zibba per aver presenziato questo pomeriggio ha dichiarato il Sindaco del Comune di Sanremo Alberto BiancheriNei giorni scorsi abbiamo assistito all’ignobile furto dei doni di Natale destinati proprio ai bimbi, a cui ha posto rimedio la generosità di tante persone che si sono subito adoperate per poter garantire ai piccoli pazienti di trascorrere, per quanto possibile, un Natale sereno. Grazie quindi a SIAE che, con generosità e altruismo, nel nome della musica che da sempre nutre la fantasia e le emozioni dei più piccoli, con questo bel gesto manifesta la sua vicinanza al mondo dell’infanzia”.

La Direzione Aziendale dell’ASL1: “Riceviamo per la nostra comunità un’altra testimonianza di sensibilità e di vicinanza. Una inaspettata e gradita sorpresa dal mondo della musica e dello spettacolo, che ha voluto regalare una giornata particolare ai nostri piccoli pazienti. Sarà davvero una Epifania speciale, perfetta conclusione delle festività natalizie. Grazie!”.

[wzslider autoplay=”true” interval=”5000" transition=”‘slide’” lightbox=”true” exclude=”296945"]

Segui Imperiapost anche su: