Cronaca, Home — 11 gennaio 2018 alle 22:13

IMPERIA. MOLESTIE SESSUALI SU DUE MINORENNI IN AUTOBUS. MIGRANTE ARRESTATO DALLA POLIZIA/ECCO COSA E’ SUCCESSO

Arrestato dalla Polizia con l’accusa di aver molestato due ragazzine su un autobus.

di Redazione

Schermata 2018-01-11 alle 22.11.38

Arrestato dalla Polizia con l’accusa di aver molestato due ragazzine su un autobus. È successo nel tardo pomeriggio di ieri, in zona Borgo Prino. Protagonista un giovane migrante richiedente asilo di 27 anni, ospite della cooperativa La Goccia, proveniente dalla Guinea, in Italia da circa 8 mesi.

Secondo una prima ricostruzione, verso le 18.30 il giovane sarebbe salito su un autobus e avrebbe iniziato a infastidire due minorenni, entrambe italiane tra i 15 e i 17 anni, toccandole ripetutamente sulle gambe e sul seno, nonostante i tentativi di fermarlo da parte delle vittime.

Resosi conto della situazione, il conducente del mezzo ha fermato l’autobus chiudendo le porte e chiamando la Polizia. Sul posto sono intervenuti gli agenti che, dopo aver ricostruito la vicenda grazie ai racconti delle minorenni e dei testimoni, hanno arrestato il 27enne.

“Se il fatto è stato commesso è giusto che il ragazzo paghi – afferma amareggiato Don Antonello Dani, responsabile della cooperativa La Goccia - L’importante è che per un episodio simile non ci rimettano gli altri migranti ospiti a Imperia, la maggior parte dei quali sono brave persone”.