UN IMPERIESE A “CUOCHI D’ITALIA” SU TV8. LO CHEF ROBERTO ROLLINO RAPPRESENTERÀ LA LIGURIA:”QUESTA SERA CUCINERÒ I NOSTRI PIATTI TIPICI E…”

Cultura e manifestazioni Home

Andrà in onda questa sera alle 19.30, in prima visione assoluta, la prima puntata della seconda stagione “Cuochi d’Italia” su TV8 e, tra i concorrenti, ci sarà anche Roberto Rollino, chef del rinomato Ristorante La Femme di San Bartolomeo al Mare.

gfsdg

Andrà in onda questa sera alle 19.30, in prima visione assoluta, la prima puntata della seconda stagione “Cuochi d’Italia” su TV8 e, tra i concorrenti, ci sarà anche Roberto Rollino di San Bartolomeo al Mare, chef del rinomato Ristorante La Femme.

La trasmissione metterà a confronto 20 cuochi professionali provenienti da tutte le regioni d’Italia che si sfideranno cucinando piatti tipici delle loro terre e cimentandosi anche in quelli delle regioni “avversarie”.

Il vincitore otterrà il titolo di Miglior Cuoco Regionale d’Italia oltre a un primo di 10 mila euro. A giudicarli ci saranno i noti chef Gennaro Esposito e Cristiano Tomei, e a condurre sarà lo chef Alessandro Borghese.

“La Liguria andrà in onda proprio questa sera spiega Roberto Rollino, contattato da ImperiaPost È stata davvero un’esperienza emozionante e intensa. Siamo stati contattati dagli organizzatori e, insieme ad altri chef della regione, siamo andati a partecipare alle selezioni a Milano. Le abbiamo superate e così siamo a tutti gli effetti i rappresentanti della Liguria. 

Nella puntata di questa sera quindi mi vedrete scontrarmi con un altro chef professionista di un altra regione – continua – dove cucineremo un piatto nostro e un piatto della regione avversaria, scegliendo tra tre cloche misteriose.

Dopo la prima fase di scontri, rimarranno solo 10 regioni che si affronteranno andando avanti a eliminazione, finché non verrà decretato il vincitore.

Inizialmente ero molto teso all’idea di cucinare in televisione – conclude bisogna stare attenti a tutte le dinamiche e ai tempi televisivi. In breve tempo, però, ho preso la mano ed è stato davvero divertente. Inoltre, è un’occasione per promuovere i piatti tipici di ogni regione ed esaltarli al meglio”.

 

Segui Imperiapost anche su: