Attualità, Home — 21 marzo 2014 alle 13:28

SCORTA CIVICA: UNO STRISCIONE ALLA MILANO-SANREMO PER IL MAGISTRATO NINO DI MATTEO

Ad Imperia una ventina di attivisti, coordinati da Marina Salvaterra, sta predisponendo iniziative ad alta visibilità, per testimoniare la solidarietà e la vicinanza del ponente ligure al P.M. Nino Di Matteo.

di Redazione

scorta civica

 

Imperia – “Anche a Imperia, come in molte altre città d’Italia, si è costituita la “Scorta Civica” al magistrato Nino Di Matteo. Lo Stato non difende i suoi uomini migliori? Ci pensano i cittadini!

Scorta Civica nasce a Palermo durante il processo sulla trattativa Stato/mafia,insieme con i movimento”Agende rosse”di Salvatore Borsellino, perché vengano adottate tutte le misure di sicurezza promesse (per ora non mantenute) dal Ministro degli Interni Angelino Alfano al P.M. Nino Di Matteo e al Pool Anti-mafia dopo le reiterate minacce di morte e intimidazioni del capo dei capi Totò Riina. Promesse “da marinaio”, come la consegna del “Bomb Jammer” alla scorta del Magistrato, per cui Di Matteo fu costretto a rinunciare alla trasferta di Milano nell’Aula (cosiddetta) “Bunker” (una palestra di scuola media riadattata tra un asilo e una scuola elementare).

Ad Imperia già una ventina di attivisti, coordinati da Marina Salvaterra, sta predisponendo iniziative ad alta visibilità, per testimoniare la solidarietà e la vicinanza del ponente ligure al P.M. Nino Di Matteo.

La prima iniziativa sarà messa in atto già domenica 23 marzo, in occasione della corsa ciclistica “Milano – Sanremo”, uno striscione di 5 mt. con la scritta: “Imperia sta con Di Matteo” sarà visibile in un punto strategico del percorso”.

C.S.