Home, Politica — 21 marzo 2014 alle 16:01

INCIDENTE CORSO GARIBALDI. CAPACCI: “DISTRATTI GLI AUTOMOBILISTI, LE STRISCE NON C’ENTRANO”

“Faccio i miei più sinceri auguri di pronta guarigione alla signora investita, ma in coscienza non ritengo ci sia alcuna manchevolezza da parte del Comando dei Vigili Urbani nella scelta della posizione delle strisce pedonali”

di Mattia Mangraviti

Capacci

“Faccio i miei più sinceri auguri di pronta guarigione alla signora investita questa mattina in Corso Garibaldi, ma in coscienza non ritengo ci sia alcuna manchevolezza da parte del Comando dei Vigili Urbani nella scelta della posizione delle strisce pedonali. Lo ha dichiarato il Sindaco di Imperia Carlo Capacci, contattato da ImperiaPost in merito all’incidente di Corso Garibaldi che ha visto sfortunata protagonista un’anziana signora travolta sulle strisce pedonali.

Le strisce non c’entrano nulla, anzi, sono ben segnalate – ha proseguito Capacci – Il problema sono gli automobilisti che a volte sono troppo distratti. Addirittura in alcuni casi telefonano al cellulare, scrivono messaggi con whats app. Gli incidenti purtroppo capitano. Ne ho visto uno stamattina in via della repubblica, una strada senza curve. Non è bello, ma può succedere. Il Sindaco non può impedirlo. Riguardo allo spostamento rispetto alla posizione precedente, faccio presente che l’ubicazione precedente non era norma per quanto concerne il codice della strada, in quanto il pedone era fuori dal campo visivo e rischiava costantemente di essere investito”.

 
 
 
bric