Cultura e manifestazioni, Home — 20 gennaio 2018 alle 19:51

IMPERIA. “L’ARTE NUTRIENTE”. IN BIBLIOTECA LAGORIO L’INCONTRO FORMATIVO PER LE FAMIGLIE DEDICATO ALLA NUTRIZIONE E ALLO SPORT:”IL PROBLEMA DELL’OBESITÀ INFANTILE…”/FOTO E VIDEO

Nuovo appuntamento con il progetto “Arte Nutriente”, promosso dalla collaborazione tra Ag@ (Associazione Genitori Attivi) e ACT (ArtiColazioni Teatro), presso la Biblioteca Civica Lagorio di Imperia.

di Gaia Ammirati

iugyftdfc

Nuovo appuntamento con il progetto “Arte Nutriente”, promosso dalla collaborazione tra Ag@ (Associazione Genitori Attivi) e ACT (ArtiColazioni Teatro), presso la Biblioteca Civica Lagorio di Imperia.

L’argomento dell’incontro ha riguardato i problemi legati alla nutrizione nell’età dello sviluppo e i benefici dello sport. Relatori Cristiano Novelli, Medico cardiologo e dello sport (Genova), Filippo Fortuna, Medico chiururgo e dietista (Savona), Marcella Devale, Psicologa della famiglia (Imperia).

I disturbi dell’alimentazione in età evolutiva sono alquanto diffusi e, in molti casi, compromettono gravemente il funzionamento sociale, affettivo e scolastico, quando non addirittura il futuro stato di salute dell’ individuo.

Tuttavia, le possibilità di intervento sono molte: dai colloqui con professionisti che si occupano di nutrizione, all’avvicinamento allo sport tramite istruttori competenti, al supporto psico-pedagogico di bambino e genitori.

CRISTIANO NOVELLI, MEDICO CARDIOLOGO E DELLO SPORT 

“Come evidenziano i dati statistici, l’obesità infantile è un problema in progressiva crescita in Italia ed è correlata a patologie che possono proseguire anche in età adulta. 

Il regime alimentare e la pratica sportiva possono contribuire per la prevenzione a questa problematica. In particolare, non mi riferisco solo all’attività sportiva svolta in un contesto organizzato, ma anche a quella libera, all’aria aperta, a partire dall’andare a scuola a piedi, all’andare in bicicletta con gli amici.

Per quanto riguarda l’età avvicinamento allo sport, durante la scuola materna è consigliato un avvicinamento “soft” di avviamento allo sport, mentre in età scolare si può passare all’avvicinamento alla pratica sportiva strutturata, fino anche al livello agonistico.

Qualsiasi sport va bene, purché si faccia, ma le attività sportive da privilegiare sono sicuramente quelle di tipo aerobico, corsa, nuoto, ciclismo o la semplice camminata, rispetto a quelle di tipo anaerobiche o miste, perché  le prime migliorano il funzionamento cardiaco, respiratorio e portano benefici anche sul metabolismo. Benefici che si vedranno anche in età adulta poiché porteranno ad avere maggiore controllo della glicemia e del colesterolo.

Un ultimo concetto, anche se sembra banale, è che la pratica sportiva svolta dai genitori è un fondamentale esempio per i figli. Questo è dimostrato da uno studio fatto in Italia che evidenzia come in famiglie dove i genitori praticano sport è molto più alta la percentuale di probabilità che il figlio pratichi attività sportiva”.

FEDERICA NOVELLI, PRESIDENTE AGA

Abbiamo parlato dei problemi di alimentazione nell’età dello sviluppo e come lo sport può prevenire e curare. Questo per noi è un giorno importante perché oggi è il primo evento formativo del progetto “L’arte nutriente” che, con la collaborazione con ACT, prevede in 6 mesi la creazione di 12 eventi. 

Ogni mese un evento teatrale al Teatro Salvini di Pieve di Teco e parallelamente a Imperia un evento formativo gratuito per la famiglia. Questo è un modo per creare rete. Abbiamo avuto tantissimi sponsor, il supporto dell’Associazione Il Cuore di Martina, Sorridi Con Pietro, il patrocinio del Comune di Imperia e del Comune di Pieve di Teco. Siamo molto soddisfatti e speriamo che piaccia anche al pubblico e alle famiglie”.

 
 
 
ITALIE_PC_1980X1080-imperiapost_new