IMPERIA. POLIZIA STRADALE A CONTATTO CON POSSIBILI PORTATORI DI TUBERCOLOSI. LA DENUNCIA DEL SILP:”FORTE DISAPPUNTO PER LE CARENZE ORGANIZZATIVE”

Cronaca Home

Così in una nota stampa la segreteria provinciale di Imperia del Sindacato Italiano Lavoratori Polizia CGIL

collage_silptubercolosi

“La scrivente Segreteria Provinciale esprime forte disappunto per le carenze organizzative dimostrate in questi giorni dai vertici della Polizia Stradale di Imperia in occasione di persone rinvenute sul tratto autostradale di competenza, fermate dalle pattuglie e successivamente riconosciute come possibili portatori di tubercolosi” Così in una nota stampa la segreteria provinciale di Imperia del Sindacato Italiano Lavoratori Polizia CGIL.

“Direttive molto discutibili impartite ai colleghi su strada che sono entrati in contatto con queste persone, senza mezzi di trasporto adeguati, senza mascherine di protezione e accompagnati alla Questura di Savona senza aver prima effettuato specifici controlli igienico sanitari all’Ospedale.

Ancora oggi a distanza di più di 48 ore dal caso nessuno dei vertici della Polizia Stradale si è attivato fattivamente per tranquillizzare i colleghi anche a mezzo di analisi per scongiurare contagi. Continuare a far finta che il problema non sia attuale e reale è un grave errore ed inoltre la Stradale non dispone di un protocollo operativo sul come gestire tali situazioni che ormai sono all’ordine del giorno. Ci auguriamo che intervenga il Compartimento di Genova e che questa approssimazione non abbia più a verificarsi”.

Segui Imperiapost anche su: