Home, Imperia — 22 marzo 2014 alle 18:42

CASO AGNESI.DISAPPUNTO DEI CIRCOLI IMPERIESI DEL PD:”CONTRASTARE LA CHIUSURA DELLO STABILIMENTO”

La chiusura dello stabilimento determinerebbe una frattura insanabile nel tessuto sociale/economico cittadino che deve essere contrastata fortemente con tutti i mezzi democratici disponibili

di Redazione

comitato agnesi (1)

Imperia – “I Circoli di Imperia del Partito Democratico di Imperia, a conoscenza delle allarmanti notizie diffuse nei giorni scorsi, nel ribadire quanto già espresso nei mesi scorsi in merito alla necessità di svolgere tutte le azioni utili per salvaguardare la permanenza della produzione della pasta Agnesi nella nostra città, esprimono forte disappunto per la decisione assunta dalla proprietà dello storico marchio imperiese.

Si uniscono ai lavoratori e alle parti sociali in questa battaglia per il futuro occupazionale in un momento così particolarmente delicato e preoccupante per le famiglie coinvolte e per l’economia cittadina tutta.

La chiusura dello stabilimento determinerebbe una frattura insanabile nel tessuto sociale/economico cittadino che deve essere contrastata fortemente con tutti i mezzi democratici disponibili, come quelli opportunamente prospettati dall’Amministrazione Comunale: i legittimi interessi economici della proprietà Agnesi, di diversa natura rispetto alla produzione, devono a tutti i costi conciliarsi con l’esigenza della salvaguardia occupazionale imperiese.

I Circoli ed il neo Coordinamento Comunale, saranno parte attiva, come avvenne ai primi sentori di crisi (chiusura del mulino), nel promuovere un ulteriore incontro, tra i lavoratori, le istituzioni pubbliche, alla ricerca di ogni possibile soluzione”.

C.S.

 

 
 
 
FR_vetrine_3