Home, Politica — 12 febbraio 2018 alle 11:42

IMPERIA. DOPO LE DIMISSIONI DI VASSALLO, IL SINDACO CAPACCI AZZERA LA GIUNTA E RIDISTRIBUISCE LE DELEGHE/ECCO COSA CAMBIA

Il Sindaco di Imperia Carlo Capacci ha azzerato la Giunta Comunale, ridimensionandola
da cinque a quattro Assessori, a seguito delle dimissioni dell’Assessore Simone Vassallo

di Redazione

Schermata 2018-02-12 alle 11.44.02

Il Sindaco di Imperia Carlo Capacci ha azzerato la Giunta Comunale, ridimensionandola da cinque a quattro Assessori, a seguito delle dimissioni dell’Assessore Simone Vassallo, la cui carica viene a cessare.

La variazione porta dunque ad una nuova ridistribuzione delle deleghe.  In particolare, turismo e sport andranno a Nicola Podestà, mentre le manifestazioni saranno gestite dallo stesso Sindaco.

ECCO LA NUOVA GIUNTA

DOTT. GUIDO ABBO, Vice Sindaco, con delega ai seguenti servizi: lavori pubblici, trasporto pubblico locale, ATEM Gas, informatizzazione e innovazione tecnologica, amministrazione finanziaria e patrimonio;

ARCH. ENRICA FRESIA: urbanistica, edilizia pubblica e privata;

ARCH. MARIA TERESA PARODI: commercio, industria, artigianato, pesca, agricoltura, fiere e mercati, servizi per le imprese, arredo urbano, verde pubblico, servizi demografici e statistica, URP;

PROF. NICOLA PODESTA’: cultura, università, educazione ambientale, osservatorio meteorologico, attività e servizi educativi, servizi e politiche sociali e politiche giovanili, politiche del lavoro e comunitarie, immigrazione, pari opportunità, turismo, sport, promozione del territorio, protezione civile.

Le materie non delegate espressamente agli Assessori, rimangono per legge di competenza del Sindaco, che assume sotto la propria direzione e responsabilità: personale, affari legali e contratti, società partecipate, polizia municipale e viabilità, ambiente, porto turistico, porti, demanio e spiagge, manifestazioni.

 
 
 
lantonedesk