Home, Pallanuoto, Sport — 12 febbraio 2018 alle 16:19

PALLANUOTO MASCHILE UNDER 17. ALLA “CASCIONE” LA RARI NANTES IMPERIA BATTE 11-7 IL LAVAGNA 90/CRONACA E TABELLINO

Una Rari coriacea ed agguerrita fa suoi i tre punti conquistando la terza vittoria in altrettante gare del campionato
Under17 maschile. Alla Cascione, il Lavagna90 viene liquidato 11-7 al termine di un incontro tirato e combattuto

di Redazione

pallanuoto

Una Rari coriacea ed agguerrita fa suoi i tre punti conquistando la terza vittoria in altrettante gare del campionato Under17 maschile. Alla Cascione, il Lavagna90 viene liquidato 11-7 al termine di un incontro tirato e combattuto.

Al via è la Rari a prendere le distanze: apre Kovacevic e prosegue capitan Spano con una tripletta. I ragazzi allenati da Gerbò sfruttano al meglio le situazioni di superiorità numerica e, tenendo alta la concentrazione, lasciano pochi spazi al Lavagna tanto che all’intervallo il punteggio è 5-1 (a segno, manco a dirlo, Spano).

Nel frattempo però, i portieri diventano grandi protagonisti: il giallorosso Di Fini si fa trovare presente e risponde agli attacchi avversari, così come, dall’altro lato, il portiere del Lavagna mura gli assalti imperiesi neutralizzando anche un rigore a Merkaj.

Nella ripresa, gli ospiti provano a rientrare in partita e ne esce un terzo tempo pirotecnico. Il parziale sarà 4-4 con un continuo botta e risposta: dapprima segna il giovane Bracco, abile a trafiggere l’estremo difensore avversario, poi una doppietta del bombardiere Kovacevic ed infineMerkaj che si fa perdonare l’errore precedente trasformando il penalty.
Ancora l’implacabile Spano e una palombella beffarda di Merkaj arrotondando il punteggio. Il finale è 11-7.

Oggi (12 febbraio alle 20) alla Cascione arriva il Nervi per il recupero di campionato

TABELLINO
R.N.IMPERIA – LAVAGNA90 11-7
(4-0; 1-1; 4-4; 2-2)
IMPERIA – Di Fini, Spano cap. 5, Merkaj E., Merkaj R. 2, Russo, Kovacevic 3, Bracco 1, Vinci, Piskunov, Paganoni, Sapino, Grosso, Ferrari. All.: Gerbò
LAVAGNA90 – Capelli, Nardini 2, Vario 1, Gandini, Caruso, Terni, Chella, Rovegno, Longinotti, Biallo 2, Giambruno cap., Botto M.2, Botto G. All.: Berri

Note: Usciti per limite di falli Bracco (I) nel terzo tempo e Russo nel quarto
Superiorità Numeriche: Imperia 6/11 + due rigori (uno realizzato e uno sbagliato): Lavagna 2/6 + un rigore trasformato