Home, The Meteo Meniak — 5 marzo 2018 alle 09:27

IMPERIA. “THE METEO MENIAK”. LE PREVISIONI DEL TEMPO DI GIOVANNI NEBBIA DEL 5 MARZO:”ANCORA INSTABILITÀ, MA IL VENTO TERRÀ LONTANA LA PIOGGIA”

“The Meteo Meniak” nato dalla collaborazione fra ImperiaPost e Giovanni Nebbia, anche
conosciuto come “Meniak”, fonico di professione, con una grande passione per la meteorologia

di Redazione

MENIAK

“The Meteo Meniak” nato dalla collaborazione fra ImperiaPost e Giovanni Nebbia, anche conosciuto come “Meniak”, fonico di professione, con una grande passione per la meteorologia. Tutti gli aggiornamenti, successivi al primo bollettino meteo sono disponibili sulla Pagina : The Meteo Meniak

ECCO IL BOLLETTINO DEL 5 MARZO 2018 DI “METEO MENIAK”

Meteo-post del 5/03/2018 valido per oggi e domani 06/3/2018.

Buon lunedì, la giornata più odiata dagli insegnanti che tra allerte e scuole occupate da seggi non sanno più come recuperare i giorni di scuola perduti.

Venendo al meteo, solo alcuni piccoli disturbi all’estremo ponente che sono messi in luce dai modelli, segnatamente al ventimigliese e relativo entroterra turberanno il verde dei nostri semafori stesa, quindi massaie frontaliere, occhio ai vostri stendini e stesone tra le 14:00 e le 18:00 del pomeriggio, quando un po’ di instabilità potrebbe scaricare a terra qualche millimetro di pioggia. Pure sul resto della provincia svolazzerà qualcosa, ma il vento di caduta in opposizione (grecale) dovrebbe tener lontane quelle piogge che sembravano minacciare pure il lunedì e invece no, finalmente pausetta tra cieli sì grigi, un pelo inaffidabili, ma niente tende di acqua a rattristare (ai più fa questo effetto pare, boh) la giornata.

Contesto termico di stagione fino al 9 di Marzo, poi avremo probabilmente un’escursione fuori media delle isoterme a 1500 metri circa per qualche giorno che a molti farà gridare alla vera primavera, non ascoltateli, saranno in fallo, perché le sorprese fresche la primavera le ha sempre in tasca, ricordatelo.

Potremmo definire i giorni a seguire instabili (oggi compreso) un po’ come questa Italia uscita dalle urne, i segni di instabilità spariscono dai grafici solamente il giorno 8/3 e tra il 13 ed il 15/3, insomma lo sapete, Marzo è pazzerello, guardate il sole -tra le nubi- e…prendete l’ombrello.

I miei complimenti perché siamo ancora vivi come Nazione, ma là fuori vi è indubbiamente uno dei casini politici più grandi della storia di questo paese, vedremo, è quasi più facile fare un bollettino meteo per il ponente ligure di sti tempi.

 
 
 
popup