Attualità, Dal mondo, Home — 25 marzo 2014 alle 21:06

ALFANO STOPPA IL PIANO DI RIORGANIZZAZIONE, SALVA LA POLIZIA POSTALE DI IMPERIA

Il piano prevedeva la soppressione di circa 300 presidi di polizia tra cui, ad Imperia, la Polizia Postale, la Polizia ferroviaria e la Polizia Marittima.

di Gabriele Piccardo

Polizia postale
Roma – Il Ministro dell’Interno Angelino Alfano ha congelato il piano di riorganizzazione della Polizia di Stato. Il piano prevedeva la soppressione di circa 300 presidi di polizia tra cui la Polizia Postale, la Polizia ferroviaria e la Polizia Marittima. La discesa in campo della Senatrice del PD Donatella Albano (con le interrogazioni e mozioni) e del nuovo Centrodestra locale, che ha incontrato il Ministro, sarebbe stato determinante per avviare un dibattito che ha portato Alfano a decidere di “congelare” il progetto.