Attualità, Home — 26 marzo 2014 alle 08:50

ALLARME BOTULINO NELLA ZUPPA “TERRA E VITA”.
ATTIVATE PROCEDURE RITIRO DAL MERCATO

Un uomo a Padova è ricoverato all’Ospedale per botulismo alimentare.
Il Ministero ha contattato la ditta che ha sede ad Alessandria

di Redazione

Schermata 2014-03-26 alle 08.45.23

La Zuppa di legumi e cereali del marchio “Terra e Vita”, prodotta da “Zerbinati Srl” per condo di “Buona Terra” (Lotto B0803-A, scadenza 26 marzo 2014) è risultato positivo per presenza di tossina botulinica, a seguito di analisi effettuate su una confezione aperta. Una uomo a Padova è ricoverata in gravi condizioni all’Ospedsle per botulismo alimentare dopo aver consumato la zuppa. Il Ministero della Salute ha attivato tutte le procedure di ritiro e richiamo dal mercato, contattando la ditta che ha sede ad Alessandria.

Sul sito del Ministero si legge “si invitano tutti i consumatori eventualmente in possesso del lotto specificato a non consumarlo e a consegnarlo alla Asl di competenza – Servizio di igiene degli alimenti e nutrizione“.

L’ANNUNCIO SUL SITO DELL’AZIENDA

Schermata 2014-03-26 alle 08.54.46