Home, Sport — 26 marzo 2014 alle 10:16

OTTIMA PRESTAZIONE DEI RAGAZZI DELL’OK CLUB JUDO DOMENICA AL PALA MARAGLIANO

La manifestazione organizzata dal comitato Regionale Ligure, comprendeva la Coppa Italia Liguria gara regionale individuale la mattina e una competizione a squadre con rappresentative provenienti da Toscana e Piemonte il pomeriggio.

di Redazione
Fonte immagine: http://www.okclubjudo.it

Fonte immagine: http://www.okclubjudo.it

 

Imperia – “Grande giornata all’insegna del judo per le classi cadette domenica al pala Maragliano di Genova prato.

La manifestazione organizzata dal comitato Regionale Ligure, comprendeva la Coppa Italia Liguria gara regionale individuale la mattina e una competizione a squadre con rappresentative provenienti da Toscana e Piemonte il pomeriggio.

Ottima la prestazione degli Ok club’s Boys di Imperia che portano a casa un bottino di tutto rispetto nella gara individuale e danno un grande contributo alla formazione Ligure che terminerà in seconda posizione dietro la rappresentativa Toscana.

L’individuale mette in luce grandi doti di carattere e di ottima preparazione al primo posto si classificano Simone Caramelo 66 kg e Daniele Risso 73 kg, secondo posto per Stefano Tropeano 81 kg, terza piazza per Edra Panarelli 57 kg e Alessio Ferri 66 kg. Ai piedi del podio porteranno a casa un quinto posto interpretando una gara all’insegna della crescita Federico Colombo, Balazas Raul, Elena Valle, Francesca Cicirello, Laura Amoretti e Noemi Genna.

Sono veramente soddisfatto – commenta il presidente Franco VianiIl gruppo cadetti è giovane, ma i segnali sono ottimi, gara dopo gara i ragazzi aumentano la loro convinzione e consapevolezza e sono sicuro che anche per chi questa volta non è andato a medaglia i risultati non tarderanno ad arrivare”

Sei dei nostri atleti sono stati convocati in rappresentativa regionale dando un grande contributo alla squadra, affrontando con coraggio ogni incontro, un nome su tutti Daniele Risso che vince sette degli otto incontri disputati cedendo ai punti nel girone di andata al forte rappresentante della Toscana reduce da una vittoria all’internazionale di Vittorio Veneto, nella finale per il primo e secondo posto i due atleti si trovano nuovamente di fronte e stavolta Daniele con un tiro di rara potenza sradica letteralmente il toscano aggiudicandosi una vittoria prima del limite“.

C.S.