Cultura e manifestazioni, Home — 14 marzo 2018 alle 12:45

IMPERIA. “FIRMA E PESTA”. DOMENICA 18 MARZO IN CALATA CUNEO LA MANIFESTAZIONE PER PROMUOVERE LA CANDIDATURA DEL PESTO COME PATRIMONIO DELL’UNESCO/IL PROGRAMMA

L’obiettivo dell’iniziativa è la raccolta firme a cui saranno chiamati tutti i liguri, per sostenere la richiesta di inserire la tradizione del Pesto al mortaio fra i beni immateriali dell’Umanità UNESCO

di Redazione

e346f8c2-155a-4a55-b06b-9f922a8b5b75

Il Comune di Imperia, in collaborazione con Regione Liguria è pronta per #orgogliopesto . Dal 12 al 18 marzo Imperia e la Liguria si coloreranno di verde-basilico, con un’intera settimana dedicata alla promozione della candidatura del Pesto Genovese al mortaio a patrimonio UNESCO.

L’obiettivo dell’iniziativa è la raccolta firme a cui saranno chiamati tutti i liguri, per sostenere la richiesta di inserire la tradizione del Pesto al mortaio fra i beni immateriali dell’Umanità UNESCO.

Nella settimana dedicata a “Firma e Pesta” vi invitiamo a postare momenti dedicati al pesto sui vostri social e su quelli del Comune di Imperia: un piatto di trenette, il mortaio di famiglia, il basilico dell’orto, un selfie, un video, una foto…… tutto l’#orgogliopesto che c’è!

All’iniziativa sarà presente lo chef Osvaldo Martini che svelerà i segreti e alcune curiosità sul pesto e la sua tradizione. Prenderà parte all’evento il Comitato San Giovanni con due cuoche d’eccezione: Tilde Banchero e Graziosa Bruletti, che da oltre 30 anni preparano il pesto fresco alla Festa di San Giovanni e che insieme ai cuochi di InejaFood, insegneranno a “pestare” con il tipico mortaio ligure.

Si ringraziano i ragazzi della classe 3ª corso Periti Agrari dell’Istituto Ruffini di Imperia, che collaboreranno alla buona riuscita dell’evento.

Vi aspettiamo in Calata Cuneo il 18 marzo dalle ore 10,30 alle 12,00 per firmare e pestare con i mortai messi a disposizione dall’organizzazione o con i vostri, se vorrete portarli da casa.