Attualità, Home — 27 marzo 2014 alle 11:25

REGIONE LIGURIA, AL VIA IN VAL DI VARA PRIMO DISTRETTO AGRICOLTURA BIOLOGICA

Al centro ci sarà l’agricoltura biologica, come collegamento delle risorse locali, sociali e naturali. Ma il biodistretto non si occuperà solo di agricoltura, ma anche di turismo consapevole, cultura e tradizioni locali, salvaguardia del paesaggio e delle risorse naturali

di Redazione

barbagallo

La Val di Vara si conferma valle del biologico, parte infatti in quell’area il primo biodistretto della Liguria. Dopo il riconoscimento formale da parte della Regione Liguria si è costituita a Varese ligure l’associazione mista pubblico-privata che governerà il biodistretto nei prossimi anni e che sancirà un modello nuovo di governance del territorio che vede Comuni e mondo produttivo uniti negli obiettivi. Al centro ci sarà l’agricoltura biologica, come collegamento delle risorse locali, sociali e naturali. Ma il biodistretto non si occuperà solo di agricoltura, ma anche di turismo consapevole, cultura e tradizioni locali, salvaguardia del paesaggio e delle risorse naturali.
Voglio ringraziare tutti i Comuni della Val di Vara – dice l’assessore regionale all’agricoltura, Giovanni Barbagallo – oltre alle organizzazioni professionali agricole, all’associazione italiana agricoltura biologica, alle cooperative casearie e tutti gli agricoltori della valle per aver realizzato un’iniziativa di grande significato per il nostro territorio e la qualità dei nostri prodotti. I dati rilevano che in Val di Vara un ettaro su due è certificato biologico e in piu’ il 25% dei produttori bio-regionali risiedono e lavorano in questa valle, numeri significativi per questo settore dell’agricoltura ligure che vogliamo rafforzare”.