Home, Politica — 27 marzo 2014 alle 15:29

REGIONE LIGURIA, RATING CONFARTIGIANATO, ASSESSORE PAITA:”ORA AMBISCO ALLE CINQUE STELLE”

GENOVA. “Ringrazio Confartigianato  dell’opportunità che ci dà ogni anno per migliorarci, esprimendo una sua valutazione sul nostro operato, a questo punto dopo le quattro stelle raggiunte ambisco alle cinque stelle e mi darò ancora piu’ da fare”. L’assessore alle infrastrutture della Regione Liguria, Raffaella Paita commenta così il rating di Confartigianato sugli amministratori regionali. “Non sempre – dice Paita  – […]

di Redazione

Burlando Paita

GENOVA. “Ringrazio Confartigianato  dell’opportunità che ci dà ogni anno per migliorarci, esprimendo una sua valutazione sul nostro operato, a questo punto dopo le quattro stelle raggiunte ambisco alle cinque stelle e mi darò ancora piu’ da fare”. L’assessore alle infrastrutture della Regione Liguria, Raffaella Paita commenta così il rating di Confartigianato sugli amministratori regionali.

Non sempre – dice Paita  – la lentezza e le lungaggini nella realizzazione delle infrastrutture dipendono dai soggetti pubblici e opere come il ponte di Carasco, in provincia di Genova  o il ponte della Colombiera a Sarzana lo dimostrano, perché sono stati gestititi in tempi da record”.

Sicuramente – ha continuato Paita – il tema della lentezza nella realizzazione delle opere è un problema del Paese, per questo bisogna evitare leggi farraginose ad esempio sull’approvazione del piano di utilizzo delle terre e rocce da scavo che cambia continuamente e non sai con quale strumento legislativo devi lavorare. E poi è importante che i finanziamenti per le opere siano stabili e che siano imposti controlli efficaci non solo agli enti pubblici, ma anche ai soggetti attuatori e non ultimo che gli amministratori si spendano per realizzarle”.